Via Salviati ha bisogno di attenzione

Caradonna: “Il Campidoglio snobba i problemi del territorio
Enzo Luciani - 6 Giugno 2012

Caradonna continua a lamentare l’assenza del campidoglio in alcune questioni riguardanti il territorio. Una tra queste, di notevole rilevanze è proprio la condizione del campo di via Salviati. “Il Campidoglio snobba i problemi del territorio”. dichiara Ivano Caradonna, Presidente del V Municipio, in occasione del secondo incontro da lui convocato sul tema ‘campi rom di via Salviati.

"Ii grandi assenti – prosegue Caradonna – erano di nuovo il Vice Sindaco Sveva Belviso, gli Assessori all’Ambiente Marco Visconti e al Patrimonio Lucia Funari . Un fatto grave perché sono loro che hanno le competenze e quindi il potere di prendere le decisioni sull’emergenza rom e sul destino dell’area verde in questione. Oggi siamo di nuovo qui – aggiunge Caradonna – per proseguire il dialogo avviato con l’istituzione di questo tavolo di monitoraggio sulla zona e per un aggiornamento degli impegni presi con i cittadini ad un mese dal primo incontro.

Apprendo con piacere e ringrazio per questo i rappresentanti del comandante Di Maggio dello sforzo che stanno compiendo per effettuare controlli notturni saltuari nei campi di via Salviati e nei dintorni. Allo stesso tempo, è lodevole l’impegno dei vigili urbani che, in assenza di una garitta o di zone d’ombra, garantiscono durante il giorno la presenza di una pattuglia all’ingresso dei campi. Riguardo la viabilità, mi impegno personalmente con Italferr e i cittadini interessati di scrivere urgentemente al Dipartimento III di Roma Capitale per sollecitare un interessamento alla pratica di demolizione che interessa uno stabile all’interno del cantiere, che risulta essere stato occupato abusivamente, per consentire a Italferr di procedere negli interventi relativi alla viabilità su quel quadrante.

Ringrazio tutti i presenti, tra gli altri, i cittadini, le associazioni, Italferr, l’Ufficio Speciale Immigrazione, l’Ufficio Sicurezza pubblica ed emergenziale, il Commissariato, il Comandante del V Gruppo dei vigili urbani, il Direttore della Uot municipale, un rappresentante della Uosecs, il Vice Presidente del V Municipio Andrea Acchiardi e un delegato del Presidente del VII Municipio Roberto Mastrantonio. Presto chiederò un incontro con l’Assessore Visconti al quale dovrà essere presente l’Ama perché è necessario avere delle risposte chiare sulla loro disponibilità a stanziare delle risorse mirate al mantenimento del decoro sull’area di via Salviati, dove persiste il fenomeno del randagismo. Così come proporrò al Sindaco Gianni Alemanno, per le prossime volte, di ospitare il tavolo di monitoraggio in Campidoglio, auspicando che almeno ad un invito del primo cittadino i suoi Assessori non si ostineranno ad essere assenti”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti