Al Centro culturale “Gabriella Ferri” il 12 giugno si parlerà di Nietzsche e Freud

Altra lezione del Prof. Antonio Saccà in via G. Galantara 7/Via delle Cave di Pietralata 76
Pericle Eolo Bellofatto - 7 Giugno 2019
Abitare A Speciale

Mercoledì, 12 giugno 2019, alle ore 17.15, presso il centro culturale “Gabriella Ferri”, in via G. Galantara 7 /via delle Cave di Pietralata 76 (parcheggio interno), Roma, ci sarà un’altra lezione, del Prof. Antonio Saccà, del seminario dedicato alla: “Storia della Sociologia”.

Questa settimana si parlerà di Friedrich Nietzsche e Sigmund Freud.

Nietzsche è considerato tra i massimi filosofi e scrittori di ogni tempo, ebbe un’indiscutibile influenza, anche se controversa, sul pensiero filosofico, letterario, politico e scientifico del mondo occidentale del XX secolo.

“Nietzsche si oppone violentemente, secondo Saccà, alla democrazia ed alla perdita di qualità della cultura e ipotizza il “Superuomo”, capace di riportare la civiltà a livello greco”.

Con Sigmund Freud, sostiene lo stesso Saccà, l’uomo contemporaneo ha visitato zone che non gli erano familiari o, almeno, non nel modo in cui Freud le valuta.

Esiste l’erotismo anche nei bambini? I sogni svelano la nostra personalità?

Vi è una parte inconsapevole (inconscio) che influenza, a nostra insaputa, il nostro agire e pensare? I rapporti infantili sono fondamentali per il nostro futuro?

C’è in noi anche una volontà distruttiva contro di noi e contro gli altri?

Parleremo di tutto ciò”.

Insomma: un’altra lezione di grande interesse.

 

Nelle immagini (tratte da internet): Nieztsche e Freud

 

Pericle Eolo Bellofatto


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti