Alla ricerca di uno spazio per il Maestro Artigiano

Non solo lavoro, ma anche cultura, per la tutela e la diffusione dei mestieri d’arte a Tor Tre Teste
Attilio Migliorato - 11 Maggio 2022

Amore per il proprio lavoro, capacità innovative, voglia di salvaguardare un mestiere, sono alcuni elementi  caratterizzanti il Maestro Artigiano. 

Capacità professionale ma anche una propensione all’insegnamento del mestiere, coltivando le tradizioni.

Lancio una provocazione, che può essere un invito, a chi ha voglia di trovare soluzioni pratiche e non teoriche a Tor Tre Teste “due”:

  • Troviamo l’ubicazione. Se chiediamo a Don Domencio, Parroco di San Tommaso d’Aquino, uno spazio ce lo trova nella sua Parrocchia, anche se non c’è più. Ma non dimentichiamo la casetta recintata di fronte il laghetto del parco Palatucci  di Via Tovaglieri, disabitata e deserta e di proprietà comunale o municipale. Amministratori pubblici ci date una mano a ritirare le chiavi ai vecchi gestori  dei locali? Don Enrico, Parroco di Dio Padre Misericodioso, puoi offrire spazio della tua Parrocchia ?
  • Troviamo chi vuole imitare il Parroco di San Tommaso d’Aquino, che ha lanciato nei primi mesi del 2022: Progetto Lavoro. Una idea gestita da volontari a supporto di una esigenza perenne ma attualissima in un territorio con le proprie problematiche, che può fornire offerte limitate di lavoro.
  • Troviamo chi vuole imitare APS SinergicaMente, in collaborazione con la Parrocchia di San Tommaso d’Aquino, che ha organizzato nel marzo 2022 un percorso formativo condotto da chef di rilievo nel panorama culinario italiano, che persegue l’obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze di base utili per un primo inserimento lavorativo nel mondo della ristorazione. Nel contempo  favorire l’inclusione sociale attraverso il reciproco scambio di conoscenze e tradizioni tra persone di culture diverse, che possono dialogare in una cucina dove si parla un linguaggio universale comprensibile a tutti.
  • Troviamo i vecchi mestieri che i giovani o meno giovani possono riprendere, aiutiamo  i ventenni, trentenni, quarantenni, cinquantenni  che auspicano  di aiutare  se stessi .
  • Troviamo il Maestro Artigiano  che ha voglia di  insegnare  il mestiere: calzolaio? Incisore di alberi? Impagliatore di sedie? Lavoratori di vimini ? lavoratori di stramme? Chi più ne ha più ne metta. Intanto allego due splendide foto

Ieri un amico mi chiedeva uno spazio per l’esibizione di un coro. Ho pensato al teatro della Parrocchia dell’Ascensione di via Manfredonia al Quarticciolo. E il Teatro del parco Palatucci, no  ?                  

Scrivevamo, soluzioni  pratiche e non teoriche.

 

Servizi Funebri Moretti

Commenti

  Commenti: 1


  1. A disposizione, naturalmente. La parrocchia San Tommaso d’Aquino ha pochi spazi, ma si può trovare una soluzione. Altri spazi però sono possibili. Il Municipio ci può aiutare a ottenere l’uso dei locali comunali inutilizzati di via dei Berio? O dei locali sottratti al crimine organizzato? Vi sono palazzi e locali vuoti a via Campari e via Lepetit: i proprietari sarebbero disposti a riservare uno spazio per iniziative sociali?

Commenti