Andamento “Pronto Cassa” di Fare Lazio

Prestiti di 10.000 euro a 42mila imprese del territorio
Enzo Luciani - 26 Maggio 2020

Abbiamo chiesto, il 26 maggio, a Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti alla Regione Lazio, come sta procedendo l’erogazione dei fondi previsti dal Bando Pronto Cassa di Fare Lazio.

“Chi ha protocollato correttamente la domanda per il bando Pronto Cassa riceverà il prestito di 10.000€.
Per quanto riguarda i tempi, come ha fatto sapere il vicepresidente Leodori, l’obiettivo è completare gli iter entro fine giugno; 5.100 pratiche sono state già istruite e circa 4.000 imprese hanno ricevuto i fondi nei giorni scorsi.

L’accordo con Cassa depositi e prestiti, presentato il 22/05, permetterà di proseguire con le domande rimanenti.

Fresco Market
Fresco Market

Delle 42.000 domande presentate solo 550 hanno avuto delibera negativa e 1.000 sono in verifica Durc; questo provvedimento, come già detto, è unico nel suo genere, per questa ragione abbiamo lavorato per aumentare le risorse al fine di aiutare le imprese”.

Pronto Cassa aggiornamento del 22 giugno 2020


Commenti

  Commenti: 17


  1. io sono in attesa dell’erogazione … protocollo 3000 circa pratica deliberata positivamente e il giorno stesso 11 maggio stipulata ma i soldi? dubito che ne abbiano pagati 4000 perchè altrimenti mi hanno saltato


  2. Vorrei sapere anche io quando arriverà il prestito 10.000 euro promesso. La mia domanda risulta protocollata il 20 aprile, non so nè se è stata accettata e deliberata, nè se è stata rifiutata. Silenzio assoluto.
    Grazie


    • Vorrei sapere se la mia domanda è stata accolta?è stata protocollata il 17 aprile 2020 il numero è R-119177 grazie


      • Buongiorno, la domanda andava protocollata il giorno 20 aprile, impossibile che lei l’abbia protocollata 3 giorni prima…

        • Alessandro Spezie


          Comunque le domande sono state inserite il 2 aprile e la ricevuta avrebbe dovuto fare testo.
          Già doverle protocollare il 20 è stata una burocrazia ridicola.
          All’estero ci sono voluti pochi giorni.
          Che razza di aiuto rapido è una cosa del genere?


  3. I responsabili del governo italiano dovrebbero agire nei confronti dei cittadini come dei buoni pasto di famiglia ma io credo che i cittadini siano tutti orfani.


    • I responsabili del governo italiano dovrebbero comportarsi nei confronti dei cittadini come dei buoni padri di famiglia, ma purtroppo ci hanno lasciato tutti orfani .


    • …..anch’io protocollo del 20 aprile 2020 n.23052….sul sito risulta essere ancora in istruttoria…..chiedo info in merito grazie


      • Buongiorno, ho chiamato proprio questa mattina e finalmente mi hanno risposto, mi hanno detto che in questi giorni stanno controllando le pratiche quindi secondo me e’ solo questione di tempo

        • Alessandro Spezie


          Stanno ancora controllando ? Con calma, mi raccomando.
          E certo che è una questione di tempo. Solo che è un tempo inammissibilmente lungo.


  4. Presentata domanda per i 10.000 euro accettata e protocollata al numero 3700 circa vorrei avere informazioni su la sua posizione se liquidabile grazie


  5. La mia pratica è in istruttoria dal 20 aprile. Come si può sapere qualcosa????


    • anche la mia. non capisco però se è stata accettata. non ci sono aggiornamenti ne comunicazioni. e che tempo passa tra la stipula e l’effettiva erogazione del prestito?


  6. 19/06/2020 domande protocollate correttamente il 20/04/2020 ancora risultano in istruttoria!!! Ancora non si sa niente di niente, solo parole da più di due mesi?? Ma secondo voi la gente continuerà a stare zitta??? Ma come si aiutano le pmi che sono il motore del paese che senza di noi e senza le tasse che versiamo periodicamente il paese si fermerebbe!!! Manco a di che c’è lì regalati sti soldi xche ve li ridiamo pure in 60 mesi!!! Poi ve lamentate se qua chiudemo e andiamo all estero !!!


  7. BUONASERA A TUTTI.
    LA MIA DOMANDA PROTOCOLLATA IL 20 APRILE ORE 10,10..NUMERO QUASI 7000.
    NULLA FINO A IERI, QUANDO MI ARRIVA A MEZZO PEC ESITO NEGATIVO ISTRUTTORIA POICHE’ NON AVEVO RISPETTATO I REQUISITI INERENTI LA SOTTOSCRIZIONE IN FIRMA DIGITALE.
    TERMINE DI 10 GIORNI PER PRESENTARE OSSERVAZIONI DA INVIARE NELL’AREA RISERVATA.
    SONO RIMASTA BASITA E, NELLE OSSERVAZIONI INVIATE IMMEDIATAMENTE NELL’AREA RISERVATA, E A MEZZO PEC ED EMAIL, HO DEDOTTO CHE LA DOMANDA POTEVA ESSERE INVIATA INDIFFEREMENTE SIA CON CHE SENZA FIRMA DIGITALE, COSA CHE AVREI NATURALMENTE FATTO A LORO RICHIESTA.
    HO CHIESTO A MOLTISSIMI.
    MI HANNO CONFERMATO QUANTO VI HO SCRITTO, DICENDOMI CHE ERA ARRIVATA A TUTTI , ALL’ESITO DELL’ISTRUTTORIA, LA RICHIESTA DI FIRMA DIGITALE.
    IN PRATICA, IO SAREI L’UNICA PAPERINA ALLA QUALE HANNO RIFIUTATO LA DOMANDA, ALMENO PER ORA.
    VOI CHE NE PENSATE?
    CONOSCETE CASI SIMILI?
    SONO MOLTO DELUSA ED ARRABBIATA.
    GRAZIE IN ANTICIPO A CHI VORRA’ RISPONDERMI
    SALUTI ED IN BOCCA AL LUPO A NOI TUTTI
    BUONA SERATA
    PATRIZIA C.

Commenti