Categorie: Politica
Municipi: , , ,

Elezioni Europee 2024 – Come si vota

Alcune informazioni sulla tornata elettorale dell'8 e 9 giugno 2024: il sistema elettorale, come si vota, quanti i parlamentari

L’8 ed il 9 giugno 2024 si voterà per il rinnovo del Parlamento Europeo. Per la prima volta in Italia si voterà già dal sabato, dalle 14 alle 22. Le operazioni proseguiranno nella giornata di domenica, dalle 7 alle 23, ed al termine delle votazioni inizierà immediatamente lo spoglio.
Per quei comuni (o per la Regione Piemonte) dove si vota anche per il rinnovo degli enti locali, lo spoglio di questi ultimi avverrà nella giornata di lunedì 10 giugno.

Come funziona il sistema elettorale per le Europee

(in attesa di aggiornamento non appena saranno messi on line i fac simile dal Ministero dell’Interno)

In base alla normativa europea, tutti i Paesi Membri devono utilizzare un sistema elettorale proporzionale, in modo da garantire alle diverse liste un numero proporzionale di posti in base ai voti ricevuti.
Ogni lista per eleggere membri italiani al Parlamento Europeo deve superare la soglia di sbarramento del 4% su base nazionale.

A differenza delle elezioni politiche, alle europee non è ammesso il voto per corrispondenza.
Coloro che sono stabilmente o temporaneamente residenti o domiciliati per motivi di lavoro o studio in un altro Paese UE possono recarsi presso le ambasciate o presso i consolati e votare nelle apposite sezioni istituite.

Come si vota alle Europee

Ogni elettore ha diritto ad esprimere il voto tracciando un segno X sul contrassegno della lista prescelta, o anche nel rettangolo che lo contiene. Se si traccia un segno su più contrassegni di lista, il voto è nullo. E’ nullo anche qualsiasi segno possa far riconoscere intenzionalmente il proprio voto.

Per le elezioni europee è previsto in Italia il voto di preferenza, che consente quindi agli elettori la possibilità di indicare fino a tre preferenze.
Nel caso in cui l’elettore voglia indicare più di una preferenza, va rispettata l’alternanza di genere: nel caso di due preferenze devono essere un uomo e una donna, nel caso di tre preferenze devono essere due di un sesso ed una di un altro. Nel caso in cui non venga rispettata l’alternanza di genere, viene mantenuta solo la prima preferenza e l’altra (o le altre due) viene annullata.

Nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, l’elettore scrive il nome e il cognome o solo il cognome dei candidati preferiti.
Laddove negli elenchi elettorali – affissi presso i seggi elettorali – sia stata indicata la possibilità di indicare una dicitura diversa dal cognome, la preferenza verrà ritenuta valida allo stesso modo.

Quanti sono i parlamentari europei

Suddivisione dei seggi al Parlamento Europeo per ogni singolo Paese

Attualmente il Parlamento europeo conta 705 seggi e non più 751 (ovvero quelli presenti fino all’uscita del Regno Unito dall’UE il 31 gennaio 2020).

Nel settembre 2023 il Parlamento Europeo ha approvato la decisone di aumentare la platea di 15 seggi, portando quindi a 720 il numero dei parlamentari totali.

La composizione territoriale del Parlamento, basata principalmente sulle dimensioni della popolazione di ogni Stato membro, prevede che il numero minimo di seggi per un paese sia 6 (è il caso di Cipro, Estonia, Lussemburgo e Malta) mentre il massimo è rappresentato dai 96 seggi della Germania.

I seggi assegnati all’Italia sono 76, e sono così ripartiti in base alla popolazione residente: 20 per l’Italia Nord Occidentale, 15 per l’Italia Nord Orientale, 15 per l’Italia Centrale, 18 per il Sud ed 8 per le Isole.

Elezioni europee 2024, diventa Presidente di seggio

Un servizio civico di grande importanza per garantire il libero esercizio del voto. A Roma c’è tempo fino al 4 giugno

 

Pinko Pallino detto Pinco

L’ammucchiata dei candidati che si presentano al via, con la manifesta intenzione di non giungere al traguardo, anzi di non partire proprio…


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati