Finalmente rimossi i resti del barcone incagliato all’altezza dell’Isola Tiberina

Si trovava lungo il bordo del Tevere sin dalla piena del dicembre scorso
di Federico Ridolfi - 27 Marzo 2009

Le foto del punto in cui c’era il barcone e degli operai che lavorano per ridurre un pezzo della chiglia. Foto di Federico Ridolfi

Con un intervento spettacolare è stato finalmente rimosso, nella giornata di venerdì 27 marzo, il barcone incagliato sul bordo del Tevere all’altezza dell’Isola Tiberina, un punto particolarmente suggestivo della città e molto frequentato dai turisti.
I resti del barcone, distrutto dalla furia della piena del Tevere, erano pericolosamente in balia delle correnti sin dal dicembre 2008.

Nonostante questo intervento, restano purtroppo ancora molto evidenti, in giro per la città, i segni del passaggio della piena del dicembre scorso. Un esempio ne sia l’ingente numero di buste di plastica rimaste incastrate fra i rami degli alberi che si trovano lungo tutti gli argini del Tevere.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti