Categorie: Lavoro Politica
Municipi: | Quartiere: ,

Il rilancio dei Mercati rionali nel V Municipio

Primo incontro dei presidenti delle AGS con la Giunta Caliste

Si è svolto nel pomeriggio di ieri 12 maggio 2022 un incontro presso la sede municipale di via Torre Annunziata tra i responsabili delle AGS mercatali e il V Municipio. Un incontro che ha visto la presenza del Presidente Mauro Caliste, degli Assessori al Commercio Marco Ricci e ai LL.PP. Maura Lostia, oltre ad Antonio Liani presidente della Commissione commercio e a Marta Leonori già assessore al commercio durante la Giunta Marino e oggi consigliera PD della Regione Lazio.

Il Presidente Caliste ha subito affrontato la questione dei bandi per l’assegnazione dei posti disponibili e il problema derivante dal permanere di attività chiuse dopo ben oltre i sei mesi dall’aggiudicazione del bando, previsti dalle disposizioni vigenti.

Sono intervenuti tutti i presidenti delle AGS che hanno lamentato il ritardo e a volte l’assenza di manutenzione delle strutture. Un problema questo ampiamente relazionato in un certosino lavoro prodotto mercato per mercato dal presidente della commissione commercio Liani e che tornerà di certo utile per ottenere, già dai prossimi anni i fondi necessari agli interventi.

Tutti hanno rappresentato la necessità del prolungamento degli orari e dell’inserimento nelle strutture di altre attività, anche artigianali. Altra nota dolente sono il costo dei servizi come l’acqua e l’energia. Per l’acqua basterebbe che Acea applicasse la tariffa oggi riservata al Comune e per l’energia elettrica, la realizzazione sulle strutture di impianti fotovoltaici.

Singolari sono poi le situazioni dei Mercati coperti di Villa Gordiani e piazza delle Iris, dove il primo non riesce ad utilizzare e a mettere a reddito il “SUO garage” e il secondo a non veder completato l’impianto di refrigerazione interna a cui sembrerebbe mancare il solo motore.

Marta Leonori si è soffermata sui progetti e i bandi prossimi della Regione Lazio e sulla necessità di sostanziali modifiche dei regolamenti su cui si muove il commercio mercatale che non ha certamente bisogno di sopravvivere ma bensì di essere rilanciato. E questo anche per l’alto valore che i mercati hanno in termini di socializzazione oltre che di prezzi vantaggiosi e freschezza dei prodotti.

Altra nota dolente, rappresentata anche dalle OO.SS. di categoria intervenute, sta nella necessità di ripensare e rimodulare la Convenzione con le AGS in scadenza fortunatamente nel 2023, elaborata ed imposta nella precedente consiliatura e da subito avversata dai presidenti stessi i quali in molti non hanno inteso sottoscriverla.

Dallo Presidente Caliste sono stati inoltre previsti nuovi incontri a partire da dopo le assegnazioni dei vincitori dell’ultimo bando.

Insomma, le premesse per il rilancio dei Mercati sembrerebbero esserci tutte, ma con più soggetti in pista il condizionale è d’obbligo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati