La memoria dei ricordi di Antonio Saccà

La presentazione del libro il 25 giugno in via Filippo Meda n. 147 e il 26 giugno in via G. Galantara 7-Via delle Cave di Pietralata 7
Pericle Eolo Bellofatto - 21 Giugno 2019

Martedì, 25 giugno 2019, alle ore 17.00, presso il centro sociale anziani “Portonaccio”, in via Filippo Meda 147, Roma e mercoledì, 26 giugno 2019, alle ore 17.15, presso il centro culturale “Gabriella Ferri”, con ingressi da via G. Galantara 7 e via delle Cave di Pietralata 76, Roma (possibilità di parcheggio interno),Antonio Saccà presenterà il suo ultimo libro “La memoria dei ricordi” (Armando Editore).

Il libro propone un elenco casuale di ricordi, così come affiorano alla memoria, senza un ordine preciso.

Ed ecco materializzarsi davanti agli occhi gli amici d’infanzia, i compagni di scuola, i colleghi, gli amori, gli editori e, sopra tutti, la famiglia e, principalmente, la madre.

E la voglia dell’autore, conscio che prima o poi tutto sparirà, di conservare e raccontare i ricordi di una vita intensa, per sconfiggere il nulla (fonte, quotidiano IL TEMPO).

“La scuola di Francoforte”

Nella lezione di mercoledì 26 giugno, inoltre, il Professore terrà, nell’ambito del “Seminario di Sociologia” in corso, anche una breve lezione su “La scuola di Francoforte”.

La Scuola di Francoforte è una scuola sociologico-filosofica di orientamento neo-marxista.

Il nucleo originario di tale scuola, formato per lo più da filosofi e sociologi tedeschi, di origine ebraica, emerse nel 1923 nell’ambiente del neonato “Istituto per la Ricerca Sociale” dell’Università J. Wolfgang Goethe di Francoforte sul Meno, in Germania, sotto la guida dello storico marxista Karl Grünberg (fonte Wikipedia).

Nelle immagini, Karl Grünberg (tratta da internet) e la copertina del libro

Pericle Eolo Bellofatto


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti