Lavorare e prendere un master in Ingegneria a Roma: è possibile grazie alle università online

Redazione - 25 Settembre 2018

Prendere un master è un’ambizione di molti studenti post laureati. Un master può garantire una specializzazione ulteriore oltre che una qualifica che potrà permettere di trovare sbocchi lavorativi maggiori.

Ma è possibile prendere un master online? Si, grazie alle numerose università che offrono corsi e master di economia, giurisprudenza, ingegneria e quant’altro. Una fra di esse è l’università telematica Unicusano che offre master d’ingegneria a Roma da poter svolgere telematicamente (naturalmente sostenendo alcuni corsi ed esami in sede universitaria).

Ci si potrà chiedere se è meglio prendere un master online oppure in un’università tradizionale. Vediamo quali sono le principali differenze e se, effettivamente, una tipologia di studio risulta più vantaggiosa dell’altra o meno.

Cos’è un master online e come poterlo prendere

Il master è, sostanzialmente, un corso successivo alla laurea di primo livello, sia esso una specializzazione magistrale oppure un corso intensivo breve. Gran parte dei master si specializzano su un particolare ambito, considerando che chi accede ad un master possederà tutte le competenze di base necessarie.

Nello specifico, per quanto riguarda l’ambito ingegneristico, gran parte dei master si concentrano su studi specializzati e di settore. Ad esempio, se si è laureati in ingegneria civile, si potrà trovare un master dedicato esclusivamente alla costruzione di rotonde stradali o alla realizzazione di edifici esclusivamente pubblici.

Il vantaggio di frequentare un master online è quello di poter lavorare ed autogestirsi gli orari a proprio piacimento, magari organizzando il tempo in base alle ore lavorative che si svolgono quotidianamente. Per questo i corsi presenti in rete sono una possibilità notevole anche per chi non ha le possibilità di frequentare università tradizionali e prender parte ai corsi in prima persona.

Ci saranno naturalmente alcuni esami e pratiche da svolgere in sede universitaria, anche se gran parte delle operazioni verranno svolte telematicamente. Con l’ausilio di Internet le università telematiche sono sempre maggiori e, in fin dei conti, non hanno niente da invidiare alle università tradizionali, fin quando forniscono le nozioni adeguate.

Specializzarsi in ingegneria

Sempre prendendo in considerazione un ambito come l’ingegneria civile, molte sono le possibilità di specializzazioni e di conseguenti posti di lavoro. Ad esempio, si potrà specializzarsi con master dedicati ad operazioni in ambito pubblico oppure per istituzioni del governo.

Adotta Abitare A

Da considerare che la richiesta di ingegneri civili è piuttosto alta e dai settori pubblici sino a quelli privati trovare uno spazio in pochi mesi successivi alla laurea è assai fattibile. Tuttavia, se desideriamo specializzarci in ingegneria (in questo caso civile), un master è senz’altro una buona idea.

Sono le competenze del master online adeguate come quelle delle università tradizionali?

Non è possibile dare una risposta univoca, ma ciò su cui si concentrano le università telematiche è, in gran parte dei casi, il rimanere attenti ai vari aggiornamenti in quanto a mercato, studi e tecniche del campo in cui si opera.

Detto questo, mentre un’università tradizionale ha studi canonici e oramai ancorati ad un metodo consolidato, l’università telematica potrà risultare più creativa ed aggiornata ai nuovi sviluppi di mercato e a nuove tecniche d’apprendimento degli anni correnti.

Per ogni studente interessato ad un master è quindi importante verificare i programmi che offrono le università telematiche e capire, nella sostanza, se fanno al caso nostro.
Ad esempio, se si è seguito un percorso d’ingegneria meccanica, sarà opportuno trovare master che si specializzino in costruzioni meccaniche (invece di corsi specializzanti in operazioni d’ingegneria civile o comunque differente da quella meccanica).

Anche se può risultare banale, scegliere il giusto master in base alle proprie competenze non è un punto da farsi sfuggire. Selezionare il master che fa per noi e per le competenze che si possiede può essere un passo importante e, se azzeccato, produrrà ottimi frutti, sia da un punto di vista personale che lavorativo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti