Lavoro: Pd Campidoglio, depositata mozione per tavolo interistituzionale su sicurezza

Redazione - 29 Dicembre 2021

“Di fronte a numeri crescenti di persone morte sul posto di lavoro, non basta esprimere il dovuto cordoglio alle famiglie. Roma ha una tradizione consolidata di tavoli interistituzionali sulla sicurezza sul lavoro ed è bene che questa buona prassi, anche in virtù dei bonus attivati e dei grandi eventi che verranno, torni ad essere praticata”.

Cosi’ in una nota il gruppo consiliare capitolino del Pd.

“E’ per questo che come gruppo consiliare – aggiunge – abbiamo oggi depositato una mozione che impegna il Sindaco e l’assessore competente al Lavoro di attivare, di concerto con la Prefettura, un tavolo interistituzionale che tenga insieme Roma Capitale, i suoi 15 Municipi, la Regione, le Asl, i servizi ispettivi di Inps e la direzione regionale di Inail, le organizzazioni sindacali di settore, le rappresentanze imprenditoriali e tutte le casse edili incaricate alla verifica della congruità dei contratti applicati. Scopo: arginare un fenomeno che merita più formazione, più sensibilizzazione e più controlli. Perché di lavoro non si muoia”

 

POLITICHE DEL LAVORO, CALISTE: MOZIONE PD PUNTO DI SVOLTA PER SICUREZZA LAVORO.
“Importante atto depositato dai consiglieri del PD. Alla luce dei tanti dipendenti che hanno perso la vita sul posto di lavoro, occorreva creare uno strumento che
tutelasse maggiormente le lavoratrici e i lavoratori. La mozione depositata dal PD, si presenta come un punto di svolta che sosteniamo pienamente. Un tavolo interistituzionale che coinvolga Roma Capitale, i suoi 15 Municipi, la Regione, le Asl, i servizi ispettivi di Inps e la direzione regionale di Inail, le organizzazioni sindacali di settore, le rappresentanze imprenditoriali e tutte le casse edili incaricate alla verifica della congruità dei contratti applicati, ci fa ben sperare in un futuro, dove attraverso una maggiore formazione del personale e controlli capillari dei sistemi di sicurezza, non si debba più piangere sull’ennesima tragedia che si poteva evitare”.
Lo dichiara in una nota, Mauro Caliste, Presidente Municipio Roma V.

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti