Lo sviluppo motorio nel bambino e l’importanza del movimento nel primo anno di vita

Mamme e papà all’Associazione Latte & Coccole per Cresciamo Insieme
Federico Carabetta - 12 Febbraio 2020

In una serie di incontri l’Associazione I.B.C.L.C. Latte & Coccole, tratterà dell’importanza del movimento del bambino nel primo anno di vita, dalla nascita a quando inizierà a camminare su due ‘zampe’, con  il percorso psicomotorio che deve percorrere e superare, con le sue tappe: le più note il gattonare,  il camminare, altre molte facilmente osservabili, e altre meno.

Queste pietre miliari , apprendiamo, costituiscono le fondamenta per tutto ciò che il bambino farà da adulto a livello fisico ed anche emozionale e relazionale. “Il movimento – ci spiega Martina Carabetta titolare dell’Ambulatorio,- è alla base di tutte le tappe evolutive, e viene inteso come un vero e proprio senso. Il neonato, già nel pancione  ha esperienze sensoriali di movimento: da embrione con il movimento delle cellule che si riproducono, allo stato di feto e si muove nel suo oceano fluido, succhia il pollice, fa capriole,  fa a pugni e calci con un eventuale gemellino o con le pareti uterine, quando si muove in risposta ai movimenti della mamma.

Poi, con la nascita – prosegue Martina Carabetta – quando entra in gioco la gravità e tutto il repertorio di movimento sviluppato “svanisce”. I percorsi neurologici però, insieme ai riflessi e gli organi di senso già sviluppati fino a un certo livello, tesaurizzano tutto l’acquisito che però deve essere rivisitato dovendo il bambino stabilire una relazione con la gravità.

Fresco Market
Fresco Market

In definitiva, il movimento è il primo senso che un bambino sviluppa ed è base al progresso di tutti gli altri sensi, all’organizzazione della percezione e dell’apprendimento.

Nel laboratorio ludico motorio Cresciamo Insieme, saranno sperimentati questi concetti fondamentali con Roberta Bassani, danza-movimento terapeuta e educatore del movimento in età evolutiva (IDME – Approccio BMC). Anche le domande più elementari che spesso le mamme o chi sta tutto il giorno con un bambino molto piccolo si pongono potranno trovare una risposta.

In particolare: Cosa  far fare al bambino  tutto il giorno.  Cosa può fare il bambino in base alle  sue capacità ed età. Ancora non gattona/non cammina: è un problema? Gli sto dando gli “stimoli giusti”? Quali i giocattoli da proporgli?

Ogni martedì dalle 11,00 alle 12,00 tutti insieme mamme, papà, nonni e …  bimbi. Presso l’Associazione IBCLC Latte & Coccole in via Luigi Lodi 74/76 – Roma


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti