Ottantamila euro? Tutti investiti dal VII municipio sulla sicurezza

Per potare alberature prive di manutenzione in via dei Castani, via delle Albizzie e via dei Faggi
di A. M. - 2 Novembre 2012

La Giunta Mastrantonio, sentite le richieste formulate dalle Commissioni Ambiente e Sicurezza in merito al pessimo stato manutentivo delle alberature presenti sui marciapiedi del Municipio Roma VII,  ha deciso all’unanimità, sentito il Servizio Giardini Municipale e l’Ama SpA, di spendere 80.000 €uro provenienti da entrate proprie dell’Uot Municipale per potare alberature che, orfane di manutenzione, sono arrivate ad oscurare i lampioni stradali e ad entrare fin dentro le case dei residenti situate anche al terzo piano degli immobili.

La decisione ad intervenire è scaturita durante un incontro che la Giunta e il presidente della Comm.ne Ambiente hanno avuto con il responsabile del Servizio Giardini Nicolino Monaco e quello dell’AmA SpA Vincenzo Mancini e nel quale si è deciso di un intervento di potatura straordinaria in alcune strade e l’eliminazione delle erbe infestanti dai marciapiedi.

Si è subito iniziato con via dei Castani (vedi foto) dove le chiome dei ligustri erano ormai arrivati a nascondere le insidie sui marciapiedi dalla illuminazione dei moderni ed efficienti lampioni.

Sempre con l’investimento deciso dal Municipio l’intervento proseguirà con via delle Albizie e via dei Faggi e con le numerose situazioni di pericolo segnalate dalle associazioni territoriali e da singoli cittadini.

Le innumerevoli segnalazioni dei cittadini dell’Alessandrino circa la potatura dei giganteschi platani che arredano la strada principale del quartiere saranno invece soddisfatte dall’intervento del Servizio Giardini Municipale coadiuvato dalle imprese già impegnate su via dei Castani e via dei Faggi le quali si sono anche impegnate a lavorare con l’utilizzo di un biotrituratore rami e fogliame, al fine di renderlo compost da utilizzare negli orti sociali di prossima assegnazione, realizzati all’interno dei parchi Alessandrino, Tor Sapienza e Biavati in via delle Palme.

L’assessore all’Ambiente del VII Alessandro Moriconi ci ha segnalato le innumerevoli richieste di potatura inoltrate al Servizio Giardini. L’ultima in ordine di tempo quella per le imponenti alberature di via dei Ciclamini e per le quali l’attesa dura ormai da mesi, e questo nonostante i numerosi appalti con ditte private che il Comune di Roma ha in piedi. "La risposta alle richieste – ha dichiarato l’assessore – è sempre la stessa " la richiesta viene accolta favorevolmente e trasmessa all’ufficio giardini municipale che la inserirà nel programma potature". Più che un programma è una promessa – ha sottolineato Moriconi.- una promessa che non sono in grado di mantenere a causa della mancanza di operai specializzati nella potatura e questo è il motivo per cui alla richiesta per potare i ligustri di via dei Faggi, risalente al 2011, abbiamo deciso di intervenire noi, come Municipio, con un notevole sforzo economico".

"La nostra è una risposta alla richiesta di sicurezza che arriva direttamente dai nostri cittadini e che in questo caso riusciamo a soddisfare grazie alle entrate proprie del municipio – ha dichiarato il Presidente Mastrantonio. Il quale ha aggiunto: "vorremmo fare di più ma la non approvazione del Bilancio 2012 da parte del Consiglio Comunale e l’ulteriore proroga concessa dal Prefetto prima dello scioglimento dello stesso ce lo impedisce". 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti