Laboratorio Analisi Lepetit

Via dell’Omo, Bordoni: intensificheremo i controlli

L’Assessore capitolino ricorda la normativa in base alla quale si può procedere alla revoca dell’autorizzazione all’attività nei casi di illegalità conclamata
omunicato stampa - 19 Novembre 2009

“Oggi ho predisposto una direttiva indirizzata alla polizia municipale per intensificare i controlli in via dell’ Omo e zone limitrofe nel VII municipio e quelli effettuati all’Esquilino.

Ricordo che il 6 febbraio 2009, il Consiglio Comunale ha approvato il Piano di riqualificazione per il rione Esquilino, su proposta del mio assessorato, che dota il rione di uno strumento di pianificazione idoneo per promuovere lo sviluppo della zona, tanto sotto il profilo commerciale quanto artigianale e sociale. In più, una normativa molto restrittiva sul commercio all’ingrosso, deliberata dalla Giunta, permette ai vigili di elevare sanzioni più severe cui può seguire la sospensione dell’attività, per una durata da 3 a 60 giorni, a seconda della gravità dell’infrazione e, in caso di recidiva, la revoca del titolo autorizzativo, che in pratica significa la chiusura dell’esercizio. Avvalendosi dei contenuti di questa normativa, in vigore fino a gennaio 2010, si può procedere alla revoca dell’autorizzazione all’attività nei casi di illegalità conclamata. Spetta comunque al Municipio e alla Polizia municipale vigilare sulla sua applicazione. Chiederò in ogni caso una intensificazione dei controlli sia al comandante dei Vigili urbani di Roma, Angelo Giuliani, sia al comandante del I gruppo della Polizia municipale, Cesarino Caioni”.

E’ quanto ha dichiarato l’Assessore alle Attività Produttive, Davide Bordoni.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti