Vitinia, il presidente del XII Municipio contro le dichiarazioni dell’Azuni sulla chiusura dell’Anagrafe decentrato

Cacciotti: “rispettare la volontà del Consiglio municipale”
comunicato stampa - 22 Maggio 2009

“Quanto dichiarato dall’On. Azuni – dichiara il presidente del XII Municipio sulla chiusura dell’anagrafe decentrato – è assolutamente falso, infatti I servizi anagrafici a Vitinia verranno comunque assicurati settimanalmente ai residenti presso il locale centro anziani. Questo è scritto a chiare lettere nella Deliberazione n. 17 del 6 Aprile scorso approvata dal Consiglio Municipale all’unanimità”. Lo dichiara in una nota il Presidente del Consiglio del Municipio Roma XII Eur Marco Cacciotti.
“Il Consiglio del Municipio XII ha approvato questa scelta all’unanimità con il concorso di tutte le forze politiche a dimostrazione del fatto che la questione è da tutti particolarmente sentita. In questi giorni la dirigenza del Municipio sta procedendo a dare attuazione a quanto stabilito dal Consiglio Municipale e confidiamo entro Giugno di completare l’iter”.
“Voglio ringraziare – prosegue Cacciotti – il Capogruppo del PDL al Comune di Roma Dario Rossin per aver difeso l’autonomia decisionale del Municipio XII e compreso le ragioni che hanno determinato tale scelta. Mentre è assolutamente grave il tentativo di alcuni consiglieri Comunali di mettere in discussione le scelte assunte da un organo, come il Municipio, eletto dai cittadini e che in nome del tanto decantato decentramento amministrativo dovrebbe essere rispettato ogni volta che assume decisioni, tra l’altro assunte all’unanimità, che riguardano il territorio di competenza”.
“Il nostro provvedimento è un atto di buona amministrazione funzionale alla razionalizzazione dei servizi e al loro miglior impiego. In questi giorni la dirigenza del Municipio sta lavorando per dare attuazione agli indirizzi del Consiglio Municipale ed entro Giugno verranno potenziati i due uffici anagrafici di Laurentino e Spinaceto che risentono di carenza di personale. La sede di Spinaceto, che negli anni scorsi era costretta a chiudere nel periodo estivo, resterà aperta. Inoltre l’ufficio matrimoni, ubicato a Vitinia, verrà riportato presso la sede centrale del Municipio più idonea per servire l’intero territorio. Inoltre riusciremo finalmente ad attivare un importantissimo servizio sociale rivolto ai disabili presso gli uffici di Vitiinia.
Infine – conclude il Presidente Cacciotti – grazie ai finanziamenti ottenuti nel Bilancio 2009 riusciremo a collegare in modo funzionale Vitinia con Spinaceto attraverso via del Risaro facendo uscire così questo quartiere dall’isolamento”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti