Fonte Laurentina continua a bruciare

Redazione - 21 Settembre 2019

Roma, quartiere di Fonte Laurentina, circa 15000 abitanti. Il quartiere è circondato da campagna, purtroppo gran parte è diventata un’immensa discarica abusiva. Il 9 settembre scoppia un incendio, l’incendio raggiunge una zona di discarica, metri e metri di rifiuti di ogni genere e tipo, dai banali materassi a rifiuti industriali, copertoni, divani, plastiche di ogni genere.

Così denuncia al quotidiano online Spraynews.it Antonella Cortese criminologa attiva nel sociale e nella lotta a femminicidio come vicepresidente dell’Accademia italiana delle scienze di polizia investigativa e scientifica. Purtroppo l’intervento dei vigili del fuoco finisce e restano dei fumi uscire dal terreno, sono i cumuli di rifiuti sotterranei che bruciano.

Sono passati 12 giorni, continua ad emettere fumo. Dopo qualche giorno tanta gente inizia a sentire bruciori di gola e di occhi, in tanto non aprono più le finestre, ma per i vigili urbani, i vigili del fuoco, il reparto Tutela Ambientale del Comune non sussiste problema… la situazione è “stazionaria” se continua a fumare così lo lasceranno così… non fa niente che 15000 persone respirano plastiche, toner, rifiuti vari che bruciano sottoterra.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti