Inaugurato il nuovo pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito

Lena: "Ristrutturazione in tempo record e sostegno del governo centrale nelle scelte di politica sanitaria della Regione Lazio"
Patrizia Miracco - 24 Novembre 2015

E’ operativo, dal 20 novembre 2015, il nuovo Pronto Soccorso per i pazienti dell’ospedale Santo Spirito e per le loro famiglie.
Il nuovo Pronto Soccorso è stato realizzato in pochi mesi, grazie al finanziamento della Regione Lazio di circa un milione e mezzo di euro (800mila euro per lavori di ristrutturazione e 700mila euro per l’acquisto di apparecchiature elettromedicali), finanziamento che ha permesso l’adeguamento dell’area di emergenza in occasione del Giubileo Straordinario.

“In soli 158 giorni – dichiara Angelo Tanese, direttore generale della Asl RME – abbiamo profondamente cambiato l’Area di emergenza dell’Ospedale Santo Spirito, dando il segnale di un’amministrazione efficiente ma soprattutto un servizio di qualità ai cittadini che, entrando in un Pronto Soccorso, devono sentirsi accolti e avere un’esperienza il più possibile positiva anche in una situazione di disagio”.

pronto soccorso S.SpiritoIl PS del Santo Spirito è un DEA (Dipartimento d’emergenza e accettazione) di I livello con performance sopra alla media regionale, accoglie ogni anno circa 35.000 accessi e si prevede per questo anno giubilare un aumento del 10-20%. La ristrutturazione ha permesso di raddoppiare lo spazio delle sale d’attesa.

E’ presente anche una sala d’attesa dedicata ai familiari, in stretta comunicazione con l’area operativa grazie a totem informativi e ad una apposita app per tablet e smartphone. Ad ogni accesso sarà assegnato un barcode e un QRcode con cui avere informazioni in tempo reale sul percorso del paziente, mentre operatori del servizio civile e volontari saranno a disposizione.

“Stiamo facendo un grande lavoro – sottolinea in una nota Rodolfo Lena, presidente della Commissione Politiche sociali e Salute del Consiglio regionale – per assicurare un Giubileo di pace e piena sicurezza ai pellegrini quanto a tutti i cittadini romani e la presenza del Premier Renzi oggi all’inaugurazione del ristrutturato Pronto Soccorso dell’Ospedale Santo Spirito conferma il sostegno del governo centrale rispetto alle scelte di politica sanitaria messe in campo dalla Regione Lazio in questa fase di uscita dal lungo periodo di commissariamento. Siamo riusciti a ristrutturare in tempi record 12 Pronto Soccorso a Roma, a lanciare il numero unico per le emergenze, a programmare un’offerta straordinaria di servizi pubblici a sostegno di chi si muoverà per e dalla Capitale”.

Venerdì 20 novembre erano presenti all’inaugurazione del nuovo Pronto Soccorso Santo Spirito: Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, Angelo Tanese, direttore generale della ASL Roma E, Matteo Renzi, presidente del Consiglio dei Ministri, Beatrice Lorenzin, ministro della Salute, Francesco Paolo Tronca, Commissario di Roma Capitale, Franco Gabrielli, prefetto di Roma, Sabrina Alfonsi, presidente del I Municipio di Roma Capitale, e Mons. Fisichella.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti