Sport Incontro tutto per lo sport

Migranti a Roma. Criticità e buone pratiche

Sabato 4 dicembre 2021 ore 9.00 presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo incontro organizzato dal progetto europeo Involve
Redazione - 3 Dicembre 2021

 Roma multietnica e solidale, capace di accogliere e di integrare per generare benessere e qualità della vita. Insieme si può, attraverso pratiche di condivisione e volontariato, soprattutto se supportate da politiche lungimiranti e rispettose delle diversità.

Se ne parlerà domani a Roma, in un incontro organizzato dal progetto europeo Involve (INtegration of migranti as VOLunteers for the salvaguardia of Vulnerable Environments), finanziato dal programma AMIFe dedicato all’inclusione dei cittadini di paesi terzi tramite attività di volontariato finalizzate al recupero e al miglioramento del patrimonio ambientale e culturale italiano, di cui Legambiente è capofila.

“Obiettivo di questa iniziativa – ha dichiarato il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani – è avviare un nuovo confronto sui temi, da troppo tempo assenti nel dibattito pubblico cittadino, dell’accoglienza e dell’inclusione dei migranti nelle comunità locali, coinvolgendo amministratori, rappresentanti delle istituzioni e organizzazioni della società civile. E per farlo vogliamo partire dalle periferie, dove le politiche d’odio e di intolleranza spesso prolificano approfittando di disagi e difficoltà sociali di altre marginalità e facendo leva sul malcontento popolare ma dove, contemporaneamente, possono nascere alcune delle migliori esperienze di solidarietà e sviluppo partecipativo”.

Il V municipio di Roma, con le associazioni e le organizzazioni che lavorano positivamente, e ormai da tempo, sul territorio, rappresenta una perfetta cornice narrativa del processo che si vuole attivare sul tema. Qui si concentrano, infatti, circa 42mila cittadini stranieri (su circa 240mila residenti), il reddito pro capite imponibile è tra i più bassi di Roma, mentre si registra la più alta densità abitativa di tutta la città.

Eppure, nonostante alcune note criticità sociali e ambientali, il V municipio rappresenta un territorio dalle grandi potenzialità, dove le organizzazioni della società civile esprimono alcune tra le più virtuose esperienze di cittadinanza attiva dell’area metropolitana.

Nel corso dell’incontro verranno presentate alcune esperienze di successo basate sul coinvolgimento della cittadinanza e il volontariato (Involve di Legambiente, Nonna Roma e Casa Scalabrini). Con gli amministratori e i rappresentanti delle istituzioni e delle organizzazioni coinvolte verrà approntata la prima mappatura delle criticità del territorio per identificare gli impegni prioritari da affrontare insieme per poi ampliare l’area di intervento e rendere Roma una città capace di accogliere, proteggere e includere le fragilità, generando sviluppo e benessere per tutte e tutti.

“I migranti a Roma: ripartiamo dalla mappa condivisa delle criticità”, è l’evento di replicabilità del progetto europeo INVOLVE destinato agli amministratori e ai rappresentanti delle organizzazioni della società civile, che si terrà domani, sabato 4 dicembre, a partire dalle ore 9 (fino alle ore 13), presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma, in Via Castellaneta, 10.

Tra i relatori, il presidente del V Municipio Mauro Caliste e altri autorevoli ospiti istituzionali e delle associazioni territoriali elencati nel programma in allegato.

Per info e programma: https://www.involve.blog/

<Atid Immobiliare

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti