Piazza Mancini, lotta a degrado e abusivismo

Sanzionate 10 persone che urinavano nei giardini pubblici
Enzo Luciani - 30 Settembre 2011

La Polizia di Roma Capitale del II Gruppo è intervenuta a Piazza Mancini, dopo le segnalazioni dei residenti che lamentavano il dell’area e delle vie limitrofe. Il luogo era divenuto punto di incontro per alcune comunità straniere che vivono nella Capitale e, in occasione degli eventi sportivi allo Stadio Olimpico, risentiva delle pesanti ripercussioni del traffico.I giardini progettati e realizzati per abbellire la piazza spesso utilizzati come latrine e discariche a cielo aperto.

Dal primo pomeriggio di ieri 29 settembre 50 agenti, con l’ausilio dei colleghi del G.S.S.U. e del P.I.C.S., coordinati direttamente dal comandante del II Gruppo Carlo Buttarelli hanno svolto controlli straordinari nel quartiere a ridosso del nuovo museo di arte moderna Maxxi. 10 persone sono state sorprese mentre urinavano tra le piante. Ottantasette gli stranieri controllati e identificati, per lo più romeni, filippini, peruviani e marocchini. Controllate 6 attività commerciali e 3 pubblici esercizi: chiusa una gelateria, gestita da un nordafricano, risultata totalmente abusiva.

Gli agenti di Roma Capitale hanno riscontrato e sanzionato anche numerose altre irregolarità, come la mancata esposizione dei prezzi, la scarsa igiene dei bagni, le insegne non autorizzate. Oltre 300 i capi di vestiario sequestrati a un ambulante abusivo durante le ispezioni dei banchi di piazza Mancini. Più di 100 i veicoli fermati e controllati dalle pattuglie e dai motociclisti nell’area dei Lungotevere Flaminio e Thaon di Revel, via Pinturicchio, via Gai, via Pannini, via Antonazzo Romano e via Poletti. Contestate 55 violazioni al Codice della Strada e sanzionate 200 autovetture per sosta irregolare o grave intralcio alla circolazioni, alcune delle quali rimosse. Al termine dell’operazione il personale dell’AMA ha provveduto a ripulire i giardini di piazza Mancini dai numerosi rifiuti.

“Tale consistente operazione della Polizia Roma Capitale in piazza Mancini e nelle strade limitrofe – dichiara il Comandante Carlo Buttarelli – è stata eseguita per fornire una concreta risposta alle numerose lamentazioni pervenute da residenti in zona ormai stanchi di dover sopportare il degrado in cui versa la piazza, divenuta privilegiato luogo di incontro di alcune comunità straniere in determinati giorni della settimana. I controlli, pertanto, proseguiranno con sistematicità anche nelle prossime settimane, con il superiore intento di perseguire apprezzabili livelli di sicurezza urbana”. 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti