Farmacia Federico consegna medicine

Residente aggredito da un trans in via Longoni

Preso a bottigliate la mattina del 14 settembre
di Damiano D’Angeli - 15 Settembre 2011

Nel Municipio VII non sono nuovi episodi di violenza e insicurezza che, soprattutto di notte, sono legati ad uno stato di degrado ambientale e miseria sociale. L’ultimo la mattina del 14 settembre “intorno alle 6, in Via Longoni, quando un residente è stato aggredito a bottigliate, da un trans in evidente stato di ebbrezza, ed è finito al Pronto Soccorso”.

Secondo Cecilia Fannuzza questo episodio è uno dei tanti che evidenzia “il fallimento delle politiche del sindaco Alemanno sulla sicurezza” e continua attaccando l’amministrazione capitolina: “Episodi come quello avvenuto stamattina in VII Municipio, purtroppo non isolati, ma ormai all’ordine del giorno nella Capitale segnano la fine dell’illusione di una Roma più sicura, che il primo cittadino aveva promesso a tutti i romani.” Secondo la Capogruppo non sono state prese le giuste misure nei confronti di queste problematiche, infatti “le politiche di contrasto della prostituzione, le ordinanze, le ronde e altre simili iniziative-spot hanno miseramente fallito. La realtà è che la periferia, che oggi più che mai avrebbe bisogno di sicurezza, prevenzione e controlli più serrati, è stata completamente abbandonata”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti