Vigilare sui lavori al Centro sociale per anziani (CSA) Michele Testa di Tor Sapienza

Nella passata consiliatura furono messi a bilancio i fondi per la ristrutturazione di alcuni CSA (Centri Sociali Anziani) sul territorio del V municipio di Roma e il “Michele Testa” di Tor Sapienza era uno di questi.
Il 15 di novembre del 2021 c’è stata l’apertura degli stessi centri dopo due anni di chiusura a causa del virus Covid-19.
I lavori sono iniziati il giorno 11 di novembre e dovevano chiudersi il 10 febbraio del 2022, ma a causa di alcune radici di un albero che hanno rotto le tubazioni di una fogna purtroppo i lavori hanno subito un ritardo nella consegna dello stesso centro.
I lavori fino adesso effettuati sono stati l’installazione di un servo scala alla rampa d’ingresso e la sistemazione di una parte del giardino, mentre si parla di un intervento di circa 22 metri sul sistema fognante non previsto nella progettazione iniziale.
Purtroppo questo è uno dei pochi luoghi di aggregazione per il quartiere Tor Sapienza e per le persone anziane che ogni giorno chiedono l’apertura del centro.
La fine dei lavori è stata garantita per fine maggio e chiedo sia al presidente del V municipio Mauro Caliste che all’assessore alle politiche sociali Antonio De Cinti di vigilare affinché i lavori non si protraggono oltre il tempo dato dagli uffici tecnici.
Le persone anziane sono un valore importante e aggiunto a questa società ed hanno purtroppo pagato e sofferto troppo la situazione della pandemia e della chiusura dei centri sociali per anziani e non vorrei che i residenti di Tor Sapienza debbano essere ancora maggiormente penalizzati.

Un commento su “Vigilare sui lavori al Centro sociale per anziani (CSA) Michele Testa di Tor Sapienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati