Villa De Sanctis: un successo il sopralluogo della Commissione LL.PP

Con il presidente del Consiglio in veste da cicerone per le strade del quartiere 

Dopo il no all’inserimento urgente all’OdG del Consiglio Municipale di lunedì scorso di una articolata risoluzione proposta dal consigliere Piccardi deciso dai capigruppo della maggioranza e probabilmente motivata anche dalla decisione di fare una Commissione itinerante per le strade del quartiere con l’audizione del presidente del CdQ Pasquale Scafetta, in tanti pensavano ad un flop.

Sul posto invece oltre al presidente del consiglio David Di Cosmo e ai consiglieri Pietrosanti, Rinaldi e Piccarti c’erano molti residenti e componenti del CdQ e, collegati online, il segretario verbalizzante e tutti gli altri componenti delle commissioni LL.PP e Ambiente finché quest’ultima ha garantito il numero legale.

Si è iniziato da piazza Pio Pecchiai per alcune modifiche in discussione per poi verificare tutte le altre problematiche sollevate dai residenti nella partecipata assemblea che ha visto la costituzione del nuovo CdQ:  Piazza S. Gerardo Maiella, l’illuminazione, i tigli che oscurano i lampioni di via C. Durante, R. Lombardi e di un tratto di viale della Primavera.

La Commissione ha anche potuto constatare la poca manutenzione del verde stradale su via R. Balzani, le erbe infestanti che arrivano anche an impedire il transito dei pedoni reso anche pericoloso da un eccessivo ammaloramento di alcuni tratti marciapiede in via Balzani/Ferraironi per parti di asfalto mancanti e su viale della Primavera per l’affiorare delle radici dei tigli.

Timbrificio Centocelle

Il lavoro della commissione è terminato oltre le 13 e preso nota di tutti i problemi, spetta adesso agli eletti tutti tradurli in atti e alla Giunta del Presidente Caliste dargli la giusta priorità.

C’è poi la questione non secondaria del rispetto dei Regolamenti sul Verde e dei capitolati di appalto e di quello sul Nuovo Contratto di Servizio con AmA SpA ancora in corso di approvazione da parte del Consiglio Comunale e su questo crediamo che non potrà e non dovrà mancare il supporto della Commissione di Trasparenza.

Insomma, sarà dura ma non impossibile e intanto dal CdQ apprezzano chi ci ha messo la faccia.

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati