21 novembre Giornata Nazionale degli Alberi 2020

Redazione - 20 Novembre 2020

Sabato 21 novembre edizione annuale della Giornata Nazionale degli Alberi e come ogni anno in tutto il Paese si celebra la ricorrenza con la messa a dimora di nuovi alberi.

“Le aree metropolitane delle grandi città – dichiara Raniero Maggini Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana – hanno responsabilità importanti sia in termini di lotta ai cambiamenti climatici sia per l’adattamento agli effetti da questi generati. È urgente un investimento straordinario finalizzato alla riqualificazione del territorio che ha subito indebite trasformazioni. La Giornata nazionale degli alberi può essere un’occasione di riflessione che con la simbolica messa a dimora di nuove piante permetta di guardare al futuro, a traguardi più ambiziosi: arricchire aree fortemente urbanizzate con interventi di forestazione, coniugando benessere dell’ambiente con benessere della persona.

Cambiamenti climatici e pandemia condizionano la nostra vita, ci ricordano la crisi che accompagna il nostro tempo e la necessità d’intervenire subito per frenare i fenomeni in atto ed invertire rotta dando più spazio alla Natura, alla cura che merita.

Dar Ciriola asporto

“Rinaturalizzare luoghi inutilmente offesi dal cemento o dall’asfalto – continua Maggini – è un atto rilevante tanto quanto evitare di comprometterne di nuovi. Pesanti scelte in deroga alla pianificazione urbanistica non possono pertanto più far parte dell’agenda di governo delle Amministrazioni comunali.”

Il territorio della Città di Roma fortunatamente è ancora caratterizzato da superfici naturali importanti, riconosciute in alcuni casi come meritevoli di particolare tutela con l’istituzione di Parchi e Riservei: il sistema delle aree naturali protette di RomaNatura, i Parchi di Veio e dell’Appia Antica, la Riserva dello Stato “Litorale Romano”, la Tenuta Presidenziale di Castelporziano, parte del Parco di Bracciano-Martignano.

La Capitale può inoltre vantare notevoli Ville Storiche, Giardini Pubblici e Privati di grande valore, le alberate che impreziosiscono i viali della città, nonché gli alberi dei grandi Ospedali, insomma un patrimonio enorme che necessita di una gestione attenta e responsabile.

“Uno straordinario patrimonio di alberi anche monumentali – conclude Maggini – che oltre a rendere più bella la Città Eterna, candidano Roma a poter vantare un primato in termini di biodiversità urbana. Tuttavia un tale patrimonio chiede una capacità altrettanto straordinaria di competenze e risorse per poterne garantire una gestione corretta e responsabile. Una sfida ancora da vincere alla quale però la Capitale non può sottrarsi.”

GLI ALBERI AMICI DELLA CITTA’

Gli alberi, amici della città, svolgono per la nostra esistenza una molteplicità di funzioni importanti che quasi sempre non valutiamo o che addirittura non conosciamo.

Le funzioni ANTI degli alberi

ALBERI ANTI-CALDO

Cemento, lamiere e asfalto ma anche automobili, condizionatori ed elettrodomestici aumentano la temperatura in città di 1-3°C rispetto agli ambienti circostanti. L’antidoto sono le aree verdi che abbassano le temperature, riducendo anche i consumi energetici.

ALBERI ANTI-INQUINAMENTO

Traffico e riscaldamento degli edifici peggiorano la qualità dell’aria. Gli alberi rimuovono diversi inquinanti, salvando così centinaia di vite ogni anno, e inoltre contribuiscono ad attutire un’altra forma di inquinamento, quello acustico.

ALBERI ANTI-CO2

Le piante si nutrono della CO2 dell’atmosfera che trasformano in legno. La definizione di “polmone verde” si adatta perfettamente al loro ruolo nelle nostre città!

ALBERI ANTI-SICCITÀ

Il verde urbano, garantendo il flusso, l’immagazzinamento e la purificazione idrica, influenza positivamente sia la quantità sia la qualità dell’acqua nelle città.

ALBERI ANTI-STRESS

Gli spazi verdi migliorano la qualità della vita, offrendo luoghi tranquilli e ricreativi, invogliando all’attività fisica e favorendo socialità e integrazione.

Le funzioni PRO degli alberi

ALBERI PRO-BELLEZZA

Le aree verdi migliorano l’estetica delle città, rendendole luoghi migliori per vivere e lavorare, generando effetti benefici anche sotto il profilo psicologico.

ALBERI PRO-BIODIVERSITÀ

Le aree verdi ospitano tante specie di piante e animali selvatici, grazie alle quali gli appassionati di natura possono imparare a riconoscere le specie e a studiarne i comportamenti.

ALBERI PRO-VALORE

Il valore immobiliare delle abitazioni e degli edifici adiacenti a parchi, viali alberati, aree verdi è significativamente più alto di proprietà che ne sono prive o distanti.

ALBERI PRO-TURISMO

Parchi e giardini sono attrazioni naturali, spesso con fontane, statue ed edifici di grande importanza storico-architettonica. Gli alberi sono, in alcuni casi, veri monumenti viventi. La promozione di festival, attività ricreative e di studio attrae turisti e visitatori.

ALBERI PRO-BAMBINI

Il verde è il migliore amico per bambini e ragazzi che hanno sempre meno occasioni di svago, esplorazione e contatto con la natura.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti