AMA: Il 2 giugno mattina aperti i Centri di raccolta per rifiuti ingombranti

Zaghis, “Segnale di ritorno alla normalità”; Restano accessi scaglionati e misure di sicurezza; Campi Sportivi chiuso per lavori su viabilità
Redazione - 1 Giugno 2020

La mattina, 2 giugno – Festa della Repubblica, i Centri di Raccolta riservati ai rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e particolari resteranno aperti al pubblico. I Centri AMA riaprono per la prima volta in un giorno festivo, con turno mattutino, come accadeva prima che scattasse l’emergenza da Covid 19.

Dalle 7 alle 12 i cittadini, quindi, potranno recarsi presso le strutture di via della Bufalotta e via dell’Ateneo Salesiano (III municipio), Tiburtina/Ponte Mammolo (IV municipio), villa Gordiani/viaTeano (V municipio), viale Palmiro Togliatti/Cinecitta’ (VII municipio), Laurentina e Mostacciano (IX municipio), Acilia e Ostia/piazza Bottero (X municipio), Corviale/via Arturo Martini (XI municipio) e via Mattia Battistini (XIV municipio).  Il sito di Acqua Acetosa/via dei Campi Sportivi (II municipio) è ancora chiuso al pubblico a causa della presenza di un cantiere esterno di lavori per la viabilità stradale che non consente di gestire in sicurezza il flusso di veicoli.  Esclusivamente per il conferimento di sfalci e potature sarà poi a disposizione dei cittadini anche l’area attrezzata Ama di via Cassia km 19.800/La Storta.

“Domani, pur con tutte le misure di distanziamento e sicurezza necessarie, le nostre strutture riservate al conferimento dei rifiuti ingombranti saranno nuovamente a disposizione dei cittadini in un giorno festivo – sottolinea l’Amministratore Unico di Ama Stefano Zaghis – Si tratta di un ulteriore segnale del progressivo ritorno alla normalità, dopo settimane difficili. AMA ha comunque continuato a garantire la raccolta di questi materiali sia durante il lockdown, con il servizio di ritiro a domicilio, sia con l’avvio della fase 2, che ha registrato oltre 50mila accessi nei Centri di Raccolta a partire dal 4 maggio.”

Laboratorio Analisi Lepetit

Ama ricorda che l’accesso ai Centri di Raccolta è regolato e scaglionato in modo da consentire sempre il mantenimento delle distanze minime di sicurezza e, per questo, all’interno delle strutture è ammesso un solo veicolo per volta. Il conferimento dei materiali nei cassoni dedicati viene effettuato esclusivamente dall’utente che deve essere sempre munito di guanti e mascherina. Tecnici e preposti aziendali monitoreranno costantemente la situazione, attuando in tempo reale i necessari accorgimenti per rendere più fluido possibile l’accesso e consentire comunque lo smaltimento di eventuali code di attesa dovute agli ingressi contingentati. Tutte le informazioni sui materiali che si possono conferire nei Centri sono disponibili sul sito www.amaroma.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti