Ama: raccolta differenziata al 26%

L'Azienda confuta i dati diffusi da lanci di agenzia
Enzo Luciani - 18 Ottobre 2012

L’Ama ha diffuso il 18 ottobre 2012 un comunicato stampa in cui confuta i dati diffusi, da alcune agenzie di stampa, sulla raccolta differenziata a Roma.

"In riferimento a dati inesatti citati in alcuni lanci di agenzia – sostiene l’Ama – si ribadisce che la raccolta differenziata a Roma è attestata attualmente al 26%, con un incremento di più di 8 punti percentuali rispetto al dato del 2007, corrispondente ad un aumento di oltre il 50% dei volumi intercettati. I rifiuti attualmente avviati a riciclo sono oltre 440mila tonnellate all’anno, pari alla somma della raccolta differenziata di Genova, Napoli e Perugia. Inoltre, sono 665mila i romani raggiunti da servizi mirati di raccolta differenziata, comprendenti anche gli scarti alimentari e organici, a fronte dei soli 30mila coinvolti nel 2008."

"Nell’ottica di un ulteriore potenziamento del servizio, – conclude l’Ama –  è stato poi predisposto un nuovo ‘Piano di sviluppo della raccolta differenziata’, elaborato dal gruppo di lavoro Roma Capitale-Ama-Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) con il contributo del Ministero dell’Ambiente, che partirà a breve nel IV municipio e che, in due anni, porterà Roma a raddoppiare la quota di rifiuti da avviare al riciclo, fino a raggiungere il 50% entro il 2014."

Laboratorio Analisi Lepetit

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti