Categorie: Ambiente Cronaca
Municipi: ,

Ama: Raccolte 20 tonnellate di rifiuti a Capodanno

Uomini e mezzi Ama hanno presidiato anche tutte le altre vie e piazze meta tradizionale di turisti e romani

In totale sono circa 20 tonnellate di rifiuti raccolte nelle piazze e nelle strade della Capitale interessate dalle manifestazioni organizzate per festeggiare l’arrivo del 2024. Lo rende noto Ama.

Al Circo Massimo, in particolare, Ama ha messo in campo una speciale task-force composta da 150 operatori e 100 mezzi (bilici, compattatori, autobotti, officine mobili, lava-strade, macchine vuota-cassonetti, spazzatrici, furgoncini per il trasbordo dei rifiuti, etc).
Già a partire dalle 3 di notte, gli operatori sono entrati in azione per ripulire l’area dove si è tenuto il concerto ‘Roma 2024 – You are here’, e tutte le strade e le piazze interessate dai festeggiamenti in città.

“Oltre a rivolgere un sincero augurio di buon anno a tutte le romane e i romani, desidero ringraziare i nostri colleghi che, anche in questa occasione, hanno lavorato duramente per assicurare il decoro in tutta la città – afferma il presidente di Ama Daniele Pace – In particolare nella zona del Circo Massimo il personale operativo è entrato in azione non appena iniziato il deflusso post evento in modo da consentire, già dalle primissime ore di questa mattina, la riapertura alla viabilità di tutte le strade limitrofe”.

Uomini e mezzi Ama hanno presidiato anche tutte le altre vie e piazze meta tradizionale di turisti e romani: via del Colosseo, via dei Fori Imperiali, piazza di Spagna, scalinata di Trinità de’ Monti, Pincio, piazza del Popolo, Pantheon, Gianicolo, piazza Navona, Fontana di Trevi, Campo de’ Fiori, piazza Trilussa, rione Ebraico, area Quirinale, Termini, piazza della Repubblica, via Nazionale, via Cavour, piazza Farnese, corso Vittorio Emanuele, largo Ricci, piazzale Flaminio, via del Tritone, via Veneto, etc. In aggiunta, squadre dedicate hanno effettuato interventi di igienizzazione e sanificazione con enzimi biologici.

In diverse aree della città il personale è stato impegnato anche in operazioni di ripristino per cassonetti vandalizzati, rovesciati o utilizzati per far detonare fuochi e petardi. Nell’area del Circo Massimo le operazioni proseguiranno anche oggi con interventi di rifinitura che si concluderanno dopo il completo smontaggio del palco.

Catering a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati