Ami la natura? Trasforma questa passione in business con un TuliPark in franchising

Un'attività completamente green, sostenibile e di successo

Ami la natura e la tua città? Hai mai pensato di trasformare questa passione in lavoro, in business? Come? Con TuliPark in franchising.

TuliPark ti offre l’opportunità di iniziare un’attività completamente green, sostenibile e di raggiugere soddisfazioni personali ed economiche degne di nota.
In più avrai la soddisfazione di aver regalato momenti di serenità, gioia e relax ai clienti che visiteranno il tuo parco di tulipani: una meraviglia per gli occhi e l’olfatto.

TuliPark nasce da un’idea della DVCOM dei fratelli Votadoro, realizzata in collaborazione con FloraNixena group, leader in Sicilia nella vendita di piante e fiori da oltre 40 anni.

Tutti i parchi di tulipani, gestiti direttamente da TuliPark (Roma e Bologna) o in franchising (Spoleto), hanno un’architettura fresca e funzionale e uno stile unico, con riferimenti alle tradizioni dei grandi campi olandesi.
Per far assaporare un pizzico d’Olanda in Italia viene offerta al pubblico anche la possibilità di gustare piatti tipici e assistere a performance sulla cultura olandese.

I requisiti personali per aprire un parco a marchio TuliPark in franchising

I  requisiti richiesti per la buona riuscita dell’impresa (come per tutte le altre attività commerciali) sono:
integrità, capacità di gestione del personale e di comunicazione, capacità orientate al business, acume finanziario, doti di leadership, attenzione alla clientela; non è richiesta, invece, esperienza nel settore specifico.

Cosa è necessario per una buona riuscita del business

Per realizzare un TuliPark occorre:
disporre di un terreno agricolo (di proprietà o in affitto) di minimo 10.000 mq, in una città di circa 80.000 abitanti, posizionato in zona periferica con possibilità di area parcheggio, ma facilmente raggiungibile dal centro cittadino.
Il terreno deve essere ben drenante per garantire una buona fioritura dei tulipani e avere disponibilità di acqua, in caso di siccità.
Un investimento a partire da 59.000 euro.

Il campo deve essere preparato prima dell’autunno (ottobre-novembre), periodo in cui si mettono a dimora i bulbi

I parchi TuliPark aprono al pubblico nel periodo della fioritura, mediamente dalla metà di marzo alla metà di aprile, ma le date possono variare in base alla zona geografica.

L’apertura di un parco a marchio TuliPark in franchising garantisce

Esclusività in ampia area geografica e un’assistenza pre e post apertura del parco.

Assistenza pre-apertura per: Valutazione e ricerca location, Progettazione, Formazione in azienda, Allestimenti.

Assistenza post-apertura con: Monitoraggio delle vendite attraverso un unico software gestionale; un sito internet biglietteria per tutte le sedi; Assistenza visual merchandising; Rifornimento di materiali come souvenir.

Informazioni

Se vuoi informazioni su questa opportunità puoi contattare: EASY FRANCHISING, società di consulenza incaricata per lo sviluppo del network. E-mail: info@easyfranchising.eu cell.: 3924810290.

Gli altri articoli di Abitare a Roma su Tulipark Roma 2023


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati