Arriva il “Dakota Day”, l’evento per sensibilizzare ad una adozione responsabile

Domenica 18 dicembre, alle ore 18, presso la sala teatro del Millenium Center in via Tor Tre Teste

Meticci 2.0, la rivincita dei cani non di razza si evolve in un cambiamento di immagine: da poverini a vincenti. E’ il messaggio che sarà lanciato durante il “Dakota Day”, un giornata speciale dedicata agli amici a quattrozampe salvati dalla strada o fuori target, che si svolgerà il prossimo 18 dicembre dalle ore 18.00 presso la sala teatro del Millenium Center in via Tor Tre Teste a Roma.

brugia-e-valeriaTestimonial d’eccezione: Brice Martinet e Danilo Brugia, che hanno partecipato agli scatti di Elio Leonardo Carchidi per un calendario a tema ideato con l’intento di promuovere l’adozione responsabile, perché anche dietro le sbarre di un canile ci sono animali da amare e coccolare. Vivere il cane a 360°, dall’educazione allo sport, una vita insieme in cui mani e zampe si uniscono cercando di rispettare il proprio modo di essere e dando vita ad una convivenza in cui ognuno si dona all’altro: è la filosofia di vita adottata dall’associazione Dakota, fondata da Valeria di Bartolomeo, che nasce nel 2011 con lo scopo di puntare i riflettori sull’importanza di diffondere la cultura cinofila a prescindere dalla razza.

briceDurante il “Dakota Day” si terranno numerose iniziative volte a sensibilizzare il pubblico, tra queste la presentazione del calendario con le immagini dei cani scelti mese per mese e la loro bellezza senza canoni (dove cioè il requisito necessario per partecipare era non avere i requisiti), ma anche incontri con gli esperti, dibattiti, filmati ed infine l’assegnazione di un riconoscimento, “The Dakota Green Day”, quest’anno consegnato a Loredana Cannata, Marco Capretti, Stefano Fresi, attribuito a personalità dell’arte, dello spettacolo, dello sport, dell’ambiente che nella vita privata siano impegnati nel sociale, nella cultura, nell’etica, e il cui esempio va celebrato perché l’emulazione è un fenomeno possibile, cultura e consapevolezza portano cultura e consapevolezza.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati