Autodemolitori. Torre Spaccata vigilerà su applicazione ordinanza per  delocalizzazione autodemolitori.

Dopo decenni di promesse e il tragico incendio del 9 luglio 2022, il Commissario Straordinario di Governo per il Giubileo della Chiesa cattolica 2025, R. Gualtieri, dopo aver ottenuto anche il nulla osta dalla Regione Lazio, ha firmato l’ordinanza relativa all’area di “La Barbuta” per la delocalizzazione delle imprese di Autodemolizione di Roma. Adesso bisognerà attendere solo il consenso del Ministero della Cultura per istanza di deroga alle prescrizioni del Piano Territoriale Paesistico Regione Lazio per l’area scelta. Rispetto ai decenni precedenti, almeno questa volta, non c’è stato un rimpallo di competenze tra Regione Lazio e Comune di Roma. Speriamo che Ministero dia una risposta positiva per quanto proposto.

Il CdQ Torre Spaccata, come già fatto in questi decenni, continuerà a vigilare ed eventualmente sollecitare, le Istituzioni in per una rapida soluzione definitiva di questo problema ultra trentennale, affinché le imprese coinvolte possano lavorare nel modo migliore e il nostro quartiere possa vivere senza preoccupazione e senza i pericoli ed i disagi che abbiamo vissuto in questi anni e come quelli del 9 luglio 2022 che ci ha lasciato anche un pericoloso degrado ambientale ben visibile ancora oggi !

Soprattutto auspichiamo che non si inseriscano strumentalizzazioni politiche che non hanno nulla a he vedere con la tutela degli interessi dei cittadini del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati