Avviso per chi ha più di 50 anni

In 1.800 farmacie in tutto il Lazio, grazie a un accordo tra la Regione e Federfarma, chi vorrà potrà sottoporsi ad un controllo completo
Nelle prossime settimane in 1.800 farmacie in tutto il Lazio, grazie a un accordo tra la Regione e Federfarma, chi vorrà potrà sottoporsi ad un controllo completo.
L’iniziativa è stata annunciata da Andrea Cicconetti ed Eugenio Leopardi, presidenti della federazione farmacisti di Roma e del Lazio. “Siamo pronti al fianco della Regione mettendo quasi 1.800 farmacie a disposizione di tutti i cittadini per la prevenzione delle malattie gravi”, hanno fatto sapere.
Chi ha più di 50 anni e ha familiarità per il cancro del colon, riceverà dalla Regione l’invito a partecipare allo screening. Non sarà quindi più necessario andare in ospedale o negli ambulatori Asl, basterà prendere appuntamento in una farmacia di quartiere ricevendo gratuitamente un kit per la raccolta delle feci, le istruzioni per effettuare l’esame e dovrà poi riportare la provetta in farmacia.
A quel punto il campione verrà consegnato alla Asl per l’analisi e il cittadino successivamente riceverà il referto. In caso di esame dubbio o positivo, la persona verrà avvisata per eseguire un approfondimento diagnostico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati