Categorie: Ambiente Degrado
Municipi: ,

Benvenuti-Ficosecco: “Roma impreparata per la riapertura dei parchi”

“Parchi e ville storiche della Capitale che dovrebbero essere riaperti già da domani 4 maggio 2020, nella cosiddetta Fase 2, per consentire ai cittadini di stare con le dovute distanze nel verde o poter fare sport all’aria aperta, probabilmente in gran parte non potranno essere utilizzate per la mancanza di una adeguata manutenzione in vista della ripresa.
Infatti sembrerebbe proprio che l’Amministrazione guidata dalla Sindaca Raggi non abbia programmato alcun intervento di manutenzione, di pulizia e di sfalcio dell’erba negli spazi verdi”.

E’ quanto denunciano in una nota Piergiorgio Benvenuti e Fabio Ficosecco, rispettivamente Presidente e Coordinatore romano del Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale.

“Era peraltro ovvio per che la stagione primaverile avrebbe comportato un incremento della vegetazione, pertanto –  proseguono gli esponenti di Ecoitaliasolidale – il Campidoglio avrebbe dovuto provvedere proprio in vista della riapertura la possibilità di utilizzare i parchi e le
ville storiche di Roma da parte dei cittadini”.

“D’altronde questa amministrazione ha di fatto abbandonato da subito il programma di  manutenzione dei parchi, degli alberi, e dei giardini pubblici, circa 44 milioni di metri quadrati di verde, oltre agli  argini e alla golena del Tevere, lasciando tutto in uno stato di totale abbandono.

Oltremodo grave, proprio in questo momento – concludono Benvenuti e Ficosecco – non aver
programmato interventi di manutenzione del verde che avrebbe consentito ai cittadini di usufruire di uno spazio adatto al momento grave in cui stiamo vivendo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati