Bonificato il parcheggio di viale G. B. Valente

Abbattuto e rimosso il chiosco della vergogna

Finalmente dopo tanti anni di attesa è stato abbattuto viale G. Battista Valente al Collatino il grosso gabbiotto che doveva essere utilizzato dal personale che avrebbe dovuto regolamentare e vigilare sulla sosta nel parcheggio realizzato in occasione del Giubileo del 2000.

Occupato da senza fissa dimora e solo parzialmente dall’Associazione Guardie dell’Ambientali era stato sgomberato, dato alle fiamme e diventato fonte di pericolo per i residenti e non solo.

Tante le richieste di un intervento ad iniziare dal consigliere Fabio Piattoni per tutta la passata consigliatura.

Abbiamo intervistato l’Assessore al Patrimonio Sergio Scalia per l’impulso dato all’operazione insieme ai suoi colleghi di Giunta anch’essi presenti stamattina e all’Avvocato di Elena Grace Donato presidente Associazione Rottamatori A.R.D.E.S. che ha consentito questa operazione a costo zero per l’amministrazione e che potrebbe partecipare anche ad un altro ambizioso progetto che consisterebbe la rimozione dalle sedi stradali di automobili abbandonate che si contano a centinaia per ogni municipio.

Catering a Roma

Ovviamente chiede la riapertura anche temporanea dei tanti Rottamatori con licenza e il trasferimento in altra sede di quelli totalmente abusivi.

Dopo questo importante successo che ha riportato dignità e decoro al territorio eliminando un mostro di lamiera arrugginita con all’interno quintali di stracci e materiali che andranno selezionati e analizzati prima di essere adeguatamente smaltiti, speriamo in un prosieguo della collaborazione tra il Municipio e l’Associazione A.R.D.E.S per l’eliminazione da strade e piazze degli autoveicoli e motoveicoli abbandonati.

A guadagnarci sarà l’ambiente e la viabilità.

I video

Serenella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati