Municipi: | Quartiere:

Canale Monterano: istituita Sezione dell’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria Tuscia Romana

Saluto di benvenuto del sindaco di Canale Monterano Angelo Stefani

Recentemente a Canale Monterano l’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria Tuscia Romana ha istituito la sezione locale intitolata al Reggimento Piemonte Cavalleria (2°) e alla figura dell’Asso dell’aviazione Italiana, maggiore di Cavalleria, Medaglia d’Oro al Valor Militare Francesco Baracca che nel Reggimento aveva servito.

Il sindaco di Canale Monterano Angelo Stefani ha inviato “Un saluto di benvenuto ed un augurio di buon lavoro alla Sezione dell’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria Tuscia Romana, un’associazione benemerita che siamo sicuri saprà fare molto per valorizzare il territorio”.

bea0341a-1b4e-40ca-872e-5f37c8c75a65“La sezione – prosegue Stefani – che peraltro ha realizzato uno specifico calendario 2016 nello scenario della città morta di Monterano essendo proiettata verso l’attività equestre e in particolare all’equitazione di campagna, tipica della tradizione della Cavalleria ben si inserisce nel territorio dove la passione e la tradizione del cavallo sono ben radicate e dove operano numerose attività equestri. La figura di Francesco Baracca, già di stanza nel Reggimento Piemonte Cavalleria e poi ardito aviatore caduto in combattimento nel cielo di Nervesa della Battaglia il 19 giugno 1918, al quale la sezione è intitolata – commenta il sindaco di Canale Monterano – resta di grandissimo richiamo, come molto evocativo è il Cavallino rampante che Baracca fece dipingere sul suo velivolo, in onore dell’Arma dalla quale proveniva, divenuto poi simbolo della casa automobilistica Ferrari”.

“Un ringraziamento va sin da ora – conclude Stefani –  al maggiore Antonio Mariani e a tutti i soci dell’Associazione per le iniziative che vorranno intraprendere sul territorio”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento