Caritas di Roma e SognAttori in scena all’Ambra Jovinelli

Con “La Macchina dei Sogni”, il musical contro la dipendenza dal gioco d'azzardo, lunedì 22 gennaio 2024

Una serata di beneficenza e teatro: lunedì 22 gennaio 2024 al Teatro Ambra Jovinelli di Roma i giovani attori del Gruppo Teatrale I SognAttori portano in scena il musical inedito “La Macchina dei Sogni” per sostenere il progetto “Conoscere per non azzardare”, promosso dalla Caritas diocesana di Roma. 

Lo spettacolo, con musiche e testi originali, è ambientato nell’immaginaria città di Lullotopia: un mondo colorato che diventerà grigio con l’arrivo di una “Sparaplinni”, una macchina che promette di realizzare i sogni in cambio di poche monete. 

L’evento è realizzato in collaborazione con le Caritas diocesane del Lazio, la Fondazione Salus Populi Romani e la rete “Mettiamoci in gioco” Lazio. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto alle attività del progetto “Conoscere per non azzardare” della Caritas di Roma. 

Lunedì 22 gennaio (ore 20.00) al Teatro Ambra Jovinelli di Roma i giovani attori del Gruppo Teatrale “I SognAttori” portano in scena “La Macchina dei Sogni”, un musical inedito e attualissimo scritto e diretto da Martina Ferrazzano e Raffaele Fracchiolla dedicato alla difficile e delicata tematica del gioco d’azzardo. 

Catering a Roma

Una serata unica di beneficenza: “La Macchina dei Sogni”, infatti, sostiene il progetto “Conoscere per non azzardare”, promosso dalla Caritas diocesana di Roma, che durante l’anno organizza incontri di prevenzione, sensibilizzazione e animazione territoriale per contrastare la diffusione del gioco d’azzardo, ed è realizzata in collaborazione con le Caritas diocesane del Lazio, la Fondazione Salus Populi Romani e la rete “Mettiamoci in gioco” Lazio.

La vicenda è ambientata in un mondo immaginario e coloratissimo, quasi perfetto e (solo apparentemente) distante dalla nostra realtà. Un giorno nella città di Lullotopia, gli abitanti ricevono un misterioso dono: una “Sparaplinni”, una macchina che promette di realizzare i sogni in cambio di poche monete. 

Gli abitanti, all’improvviso e senza rendersene conto, si trovano imbrigliati in una rete grigia da cui è difficile uscire. Sarà arduo rompere i vincoli delle catene che legano i personaggi alla macchina, ma grazie all’intelligenza e alla furbizia di un manipolo di eccentrici personaggi, il paese riuscirà a riacquistare la propria identità e il proprio colore.

Attraverso colori, metafore e un linguaggio che mischia realtà e fantasia, lo spettacolo riesce a restituire e a raccontare tutti gli attori che, nel mondo reale, si muovono attorno al gioco d’azzardo: lo Stato, gli imprenditori senza scrupoli, gli approfittatori, le associazioni che cercano di ri-svegliare le coscienze e le persone che, purtroppo affidano la propria vita alla fortuna e al gioco, a quell’illusione perfetta che rende schiavi e mette a rischio intere esistenze incapaci di resistere agli impulsi. 

“La Macchina dei Sogni” è uno spettacolo adatto a tutti, in cui si riflette e si ride, che parla di vita e di dipendenza, ma anche di comunità e di speranza: il musical riesce a restituire una nuova prospettiva alla realtà e donare nuovo colore a ciò che ci circonda, svelando e ribaltando la visione comune di ciò che tutti i giorni abbiamo davanti agli occhi ma che, spesso, ci rifiutiamo di vedere. Perché, in fondo, la “macchina dei sogni” non sempre è quella che ci si aspetta. 

A dare il giusto ritmo alla storia, i brani inediti – con musiche del Collettivo MACALEVI, di Mattia Catalano e Leonardo Vita, e testi di Martina Ferrazzano, Arianna Tomaselli e Albo Calabrone – cantati dal vivo e accompagnati dalle coreografie di Marianna Ferrazzano e Viola Centi. A dare colore, infine, le scenografie di Marianna Ferrazzano e Raffaele Fracchiolla e i costumi di Maria Cristina Pacciani, Janni Altamura e Elisabetta Pinto. 

Con questo spettacolo, i SognAttori continuano quindi la collaborazione con la Caritas di Roma, con cui già nel 2019 hanno portato in scena, al Brancaccio di Roma, il musical inedito “Figli di Giuda”, incentrato sul tema dei senza dimora. 

Il ricavato dello spettacolo “La Macchina dei Sogni” sarà interamente devoluto in beneficenza per le attività del progetto “Conoscere per non azzardare” della Caritas di Roma dedicato al contrasto al gioco d’azzardo.

È possibile prenotare i biglietti dello spettacolo compilando il form a questo indirizzo: tinyurl.com/la-macchina-dei-sogni 

I partecipanti sono invitati a versare un’offerta preferibilmente non inferiore a 10 euro.

Per info e prenotazioni: 06 88815120 – donazioni@caritasroma.it 

I biglietti possono essere ritirati alla Caritas di Roma, in Via Casilina Vecchia 19 (angolo Piazza Lodi, dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 16.00), pagando in contanti, carta di credito, Paypal o tramite bonifico bancario intestato a Caritas Roma – ONLUS (IBAN: IT 50 F 07601 03200 0010219 45793) con causale: “Musical La Macchina dei Sogni” e inviando minuta dell’avvenuto bonifico a donazioni@caritasroma.it.

Per maggiori informazioni: 

https://www.caritasroma.it/2023/12/spettacolo-teatrale-sognattori-ambra-jovinelli-la-macchina-dei-sogni/ 

Il Gruppo Teatrale de’ “I SognAttori”

Il Gruppo Teatrale de’ “I SognAttori”, nato nel 2011 a Roma dalla volontà di Raffaele Fracchiolla e le sorelle Martina e Marianna Ferrazzano per avvicinare i ragazzi del proprio quartiere (Colli Albani) ai linguaggi del teatro, è formato oggi da 18 ragazzi, di età compresa tra i 7 e i 30 anni: dal 2011 ad oggi la compagnia ha portato in scena nove spettacoli: “Grease” (musical), “Hercules” (musical), “Il mio Grosso Grasso Matrimonio Greco” (musical), “Bar da Mù” (musical con testo inedito), “Il Ciclone” (musical), “Spoiler! L’assassino è il maggiordomo” (spettacolo interattivo), “Figli di Giuda” (musical con testi, musiche e canzoni inediti), “La Macchina dei Sogni” (musical con testi, musiche e canzoni inediti), “‘Na cosa semplice” (spettacolo con testi inediti). 

In particolare, il musical “Figli di Giuda” ha vinto 6 BroadwayWorld Italy Awards 2018, tra cui Miglior Regia, Miglior Spettacolo con partitura originale, Miglior partitura (musiche e liriche), si è aggiudicato il riconoscimento come “Miglior testo originale del decennio ai BroadwayWorld Italy Awards nel 2020 e, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Come in cielo, così in strada” della Caritas di Roma, è arrivato nel 2019 sul palco del Teatro Brancaccio di Roma. 

La Macchina dei Sogni 

Dove: Teatro Ambra Jovinelli (Via Guglielmo Pepe, 45 – Roma)
Quando: Lunedì 22 gennaio 2024, ore 20.00 

Regia: Martina Ferrazzano e Raffaele Fracchiolla

Testo: Martina Ferrazzano e Raffaele Fracchiolla

Brani originali: 

Musiche: Collettivo MACALEVI; Mattia Catalano; Leonardo Vita

Testi: Martina Ferrazzano; Arianna Tomaselli; Albo Calabrone

Coreografie: Marianna Ferrazzano e Viola Centi

Scenografie: Marianna Ferrazzano e Raffaele Fracchiolla
Costumi: Maria Cristina Pacciani; Janni Altamura; Elisabetta Pinto
Audio e luci: Claudio Trionfetti

Interpreti (in ordine di apparizione): Riccardo Amore; Andrea Mattei; Giorgia Fanari; Teresa Balduzzi; Rebecca Amore; Viola Centi; Tony De Sarro; Giulia Jia; Dominique De Gerolamo; Raffaele Fracchiolla; Flavia Trionfetti; Sara Zannetti; Ilaria Mannocchi; Leonardo Giuliani; Francesco Razzano; Valerio Palmerini. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati