Centro culturale Tor Marancia: non è quello che i cittadini hanno chiesto

Lo afferma il Comitato Centro Culturale Popolare Polivalente di Tor Marancia
Comunicato stampa - 1 Luglio 2020

Abbiamo appreso che il Comune e il Municipio VIII stanno procedendo nel senso opposto a quanto emerso  nel processo partecipativo, che aveva chiaramente espresso contrarietà alla cessione di gran parte dello spazio del futuro centro culturale al Teatro dell’Opera, per farne una scuola di danza costosa ed esclusiva.

La realizzazione del Centro Culturale a Tor Marancia sarà comunque una vittoria dei cittadini  del rione che lo  hanno proposto, lo hanno votato e hanno proseguito la pressione per ottenere il reintegro dei fondi inizialmente scippati e per ottenere la progettazione con un processo partecipativo. Processo che però è stato visibilmente disatteso.

Intanto il quartiere aspetta da mesi la demolizione del vecchio scheletro e la bonifica dell’area, malsana e abbandonata da anni, che era stata garantita entro le fine dello scorso anno.

Vedi il documento conclusivo del processo partecipativo: https://www.comune.roma.it/web-resources/cms/documents/linee_guida_tormarancia_partecipazione.pdf

Comitato Centro Culturale Popolare Polivalente di Tor Marancia


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti