Categorie: Sanità
Municipi: , , | Quartiere:

Centro senologico ospedale San Giovanni, Zingaretti inaugura il reparto

Il presidente della Regione Lazio: ’’Un'importante struttura per tutto il sistema’’

‘Il reparto di senologia dell’ospedale San Giovanni è un modello per costruire un sistema di reti di senologia e un importante centro per tutto il sistema’. Il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, giovedì 1 dicembre 2016, ha inaugurato il nuovo centro dell’azienda ospedaliera San Giovanni e ha tagliato il nastro dando ufficialmente il via a questo nuovo progetto.

‘Il commissariamento della sanità – ha spiegato Zingaretti – aveva portato alla devastazione del sistema regionale sanitario, con la conseguente chiusura degli ospedali, riduzione dei posti letto, blocco del turn over e degli investimenti. Ora – ha proseguito il presidente– i conti sono a posto, si è sbloccato il turn over e solo quest’anno ci sono state 700 assunzioni a tempo indeterminato’’.
Ad accompagnare Zingaretti al reparto di senologia il direttore generale dell’azienda Ildo Coiro e il responsabile della cabina di regia Alessio D’Amato, che hanno riportato alcuni numeri legati alla prevenzione e allo screening: ‘’Nel Lazio, negli ultimi 3 anni, abbiamo raddoppiato il numero di screening alla mammella, con le adesioni che sono state inviate ad oltre 300 mila donne, delle quali 136.318 mila hanno aderito, più 35 mila rispetto al 2015. Sono così stati diagnosticati 660 tumori alla mammella’’.
Il centro senologico dell’ospedale San Giovanni, però, ha voluto porre attenzione non solo agli aspetti puramente medici e legati alla prevenzione ma anche sull’importanza della vicinanza al paziente. Corsi di riabilitazione psicologica e pre intervento per i pazienti, che cosi sapranno a cosa andranno incontro nella sala operatoria e potranno essere accompagnati ed aiutati a livello psicologico.

Zingaretti senologia Zingaretti senologia Centro di Senologia Centro di senologia


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati