Chiusura notturna del Parco di Colle Oppio

Dopo i lavori di manutenzione straordinaria che hanno consentito il ripristino di tutta la recinzione, a partire da mercoledì 23 marzo i cancelli del Parco del Colle Oppio saranno finalmente chiusi nelle ore notturne dalle ore 21.00 alle ore 6.30.

224716896-ef4a871f-1aca-42f7-85bf-a9ae38bc896eIl provvedimento si rende necessario al fine di preservare il decoro di un’area recentemente riqualificata, e per tutelare un patrimonio archeologico, storico ed ambientale di enorme valore, ma anche per dare una risposta alle problematiche collegate alla sicurezza e all’igiene pubblica, che sono state oggetto di analisi ed approfondimento da parte del tavolo di osservazione istituito dalla Prefettura di Roma in collaborazione con il Municipio Roma I Centro, coordinato dal Vice Prefetto Fabio Maurano.

La richiesta di chiusura notturna era emersa anche come una delle principali richieste dei cittadini anche al termine del percorso di consultazione pubblica  sull’Area della Domus Aurea, promosso in collaborazione tra la Soprintendenza Speciale all’area Archeologica di Roma e il Primo Municipio, che si è svolto tra ottobre e dicembre del 2015.

In previsione dell’attuazione del provvedimento di chiusura, a cura del Dipartimento Tutela Ambientale che consegna copia delle chiavi alle forze dell’ordine, vigili del fuoco e Ares 118, il Gruppo I Trevi della Polizia Locale di Roma ha predisposto un piano di viabilità alternativa – soltanto per le ore comprese tra le 21.00 e le 6.30 del mattino – che interessa le seguenti vie:

Via delle Terme di Tito (divieto di transito agli autobus e veicoli di peso superiore a 3,5 tonn. e direzione obbligatoria a sinistra all’intersezione con Via di Monte Oppio); Via Nicola Salvi (direzione obbligatoria diritto ai veicoli di peso superiore a 3,5 tonn all’intersezione con Via delle Terme di Tito); Via Equiza (divieto di transito ai veicoli di peso superiore a 3,5 tonn); Via Giovanni Lanza (direzione obbligatoria diritto ai veicoli di peso superiore a 3,5 tonn. all’intersezione con Via Equizia); Viale di Monte Oppio (direzione obbligatoria a sinistra all’intersezione con Via delle Terme di Traiano per i veicoli provenienti da Via delle Sette Sale e Via Equizia).  L’unità tecnica municipale ha già provveduto a realizzare e posizionare la segnaletica stradale.

“Avevamo preso questo impegno con i cittadini, che ce lo avevano richiesto come intervento prioritario anche durante la partecipazione sulla Domus Aurea, e siamo riusciti a mantenerlo grazie all’ottimo lavoro del Tavolo di Osservazione e al coordinamento svolto tra tutti gli uffici dell’amministrazione interessati” dichiara la Presidente del Municipio Roma I Centro, Sabrina Alfonsi. “Continueremo a lavorare sul Parco,” aggiunge” la chiusura notturna è il primo passo – decisivo – per garantire una maggior tutela di tutta l’area e ricucire l’unitarietà di questo splendido luogo, oggi fortemente compromessa da usi e funzioni improprie, come il transito e la sosta di bus turistici”.

“I cittadini sono molto affezionati al Parco e consapevoli del suo enorme valore storico e paesaggistico” aggiunge l’Assessora municipale ai Lavori Pubblici, Tatiana Campioni, ”e chiedono a gran voce l’istituzione di un organismo unico di gestione, che si occupi di redigere un Piano di utilizzo per regolamentare le funzioni delle varie porzioni del Parco, considerandolo come ununicum. Come Municipio siamo disposti a farci promotori dell’istituzione di questo Organismo di gestione, che potrebbe rappresentare il modo migliore per  superare la frammentarietà delle competenze”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati