Con Apriti scuola! oltre 50 appuntamenti in strade, piazze e parchi a Roma

Redazione - 9 Giugno 2020

“Ci prendiamo cura noi della scuola” è il titolo di un editoriale della redazione di Comune-info dell’8 giugno che riteniamo interessante riproporre ai nostri lettori.

Se scuola è ricerca comunitaria e tempo liberato dalle ossessioni imposte dal mercato, lunedì 8 giugno sono stati in tanti a fare scuola. Se la scuola non è solo quella delle aule e dei banchi, meno ancora quella degli schermi, ma è apprendere insieme ovunque, anche nelle piazze e nei parchi, allora sono stati tanti ad andare a scuola.

Apriti Scuola! ha messo insieme a Roma oltre cinquanta appuntamenti in strade, piazze e parchi grazie a bambini e bambine, ragazzi e ragazze, genitori, insegnanti, associazioni. Sono convinti che la scuola sia prima di tutto relazione e cura e faranno di tutto per riaprirla in modo adeguato.

Fresco Market
Fresco Market

Chissà se dall’alto avranno capito la straordinaria lezione all’aria aperta di Apriti Scuola!, chissà se saranno capaci almeno di mettere fine alle classi pollaio, investire risorse e rafforzare gli organici invece che risolvere tutto con qualche pezzo di plexiglass (richieste per le quali i sindacati della scuola hanno scioperato). Ha scritto Franco Lorenzoni (in Ricominciare dai bambini): “Dobbiamo inaugurare un decennio dedicato alla cura: cura delle relazioni reciproche, cura dei territori, cura degli spazi pubblici delle città a partire dalle scuole e da strade e piazze da dedicare ai giochi e all’incontro liberto tra bambini e ragazzi…”. Un foto racconto di Apriti scuola! Altre immagini e video sono in questa pagina facebook

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti