Consultori nel V Municipio. La manifestazione del coordinamento delle Donne

Per far riaprire quello di via Casilina 711 e impedire la chiusura di quello in via Manfredonia al Quarticciolo

Stamattina a BuongiornoREGIONE una diretta condotta da Rossella Santilli da quello che era il Consultorio Familiare di via Casilina, 711 – chiuso e poi occupato.

Gravi le responsabilità della Regione e della ASL. La prima per aver fatto mancare il personale necessario causa anche il blocco del turnover e dei finanziamenti necessari, la seconda per aver fatto mancare la manutenzione necessaria e la guardiania, cose che hanno praticamente spalancato le porte all’occupazione di un bene pubblico.

Poca la chiarezza anche sull’effettiva mancanza di sicurezza nella parte dell’attigua sede della Scuola d’infanzia Comunale e sul preventivo di spesa necessario per ripristinarla.

Per la ASL2 sono intervenuti il Dott. F. Ciaralli Direttore del Distretto e la dott.ssa P. Magliocchetti dirigente Resp. dei consultori della Asl.

Siamo ancora senza Prefetto ha dichiarato il Presidente del Municipio Mauro Caliste, intervenuto alla diretta, e questo è anche uno dei motivi che impediscono il ripristino della legalità.

Il 22 maggio ha dichiarato Gabriella Marando nel suo articolato intervento, ci sarà una manifestazione del Coordinamento delle Assemblee delle donne davanti al Consultorio di via Manfredonia al Quarticciolo che, per carenza di personale e le difficoltà in termini di sicurezza che incombe da tempo nel popolare Quartiere, rischia di essere chiuso facendo così mancare un unico ed importante Presidio per la Prevenzione e la tutela delle Donne e della famiglia.

Una eventualità deve essere evitata a tutti i costi, pena la desertificazione totale di in quartiere già peraltro abbandonato a se stesso.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati