D’argilla e neve di Maria Pina Ciancio al Pentatonic

La presentazione del suo libro e della sua mostra “Volti lucani” Domenica 14 gennaio 2024, ore 17, in Viale Oscar Sinigaglia, 18/20

Domenica 14 gennaio 2024, ore 17*, presso l’Associazione Culturale “Villaggio Cultura – Pentatonic” in Viale Oscar Sinigaglia, 18/20 – Roma Laurentino: incontro con Maria Pina Ciancio e il suo libro D’argilla e neve, Giuliano Ladolfi Editore 2023 e mostra fotografica personale “Volti lucani”.
Conversa con l’autrice Anna Maria Curci.

Maria Pina Ciancio di origini lucane, è nata a Winterthur in Svizzera nel 1965.
Ha vissuto e lavorato per molti anni come insegnante in Basilicata e solo recentemente si è trasferita a Roma nella zona dei Castelli Romani. Ha pubblicato testi che spaziano dalla poesia alla narrativa e saggistica, vincendo importanti premi letterari. Ha fatto parte di diverse giurie letterarie ed è presente in svariati cataloghi e riviste di settore; dal 2007 è presidente dell’Associazione Culturale LucaniArt.

Tra i suoi lavori più recenti vanno menzionati Il gatto e la falena (Premio Parola di Donna, 2003), La ragazza con la valigia (Ed. LietoColle, 2008), Storie minime e una poesia per Rocco Scotellaro (Fara Editore 2009), Assolo per mia madre (Edizioni L’Arca Felice, 2014), Tre fili d’attesa (LucaniArt, 2022), D’argilla e neve (Ladolfi, 2023).
La sua più recente pubblicazione è La scrittura che rivela. Dialogo con quarantatré autori contemporanei (Macabor 2023).
Sito web personale: https://cianciomariapina.wordpress.com/
*Ingresso con tessera dell’Associazione 2023/2024. Per garantire il mantenimento dello spazio “Invito alla lettura” è gradita una consumazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati