Diffamazione ricatto? – “Buonasera 007”? – Non c’è più religione

Fatti e misfatti di ottobre 2013
Mario Relandini - 23 Ottobre 2013

Diffamazione o ricatto?

“La Cancelliera Angela Merkel – secondo la stampa ellenica – avrebbe avanzato, alla Grecia sempre più in difficoltà economiche, questa segreta proposta: “Voi rinunciate al maxirisarcimento di 570 miliardi richiesto per i danni arrecativi durante la seconda guerra mondiale ed io vi farò avere altri 9 miliardi per fronteggiare la vostra situazione”.

Un fatto, se vero, di inaudita gravità. E di qui, comunque, due possibilità. O la stampa ellenica ha diffuso una notizia falsa e vergognosamente diffamatoria nei confronti della Cancelliera Angela Merkel. Oppure la Cancelliera Angela Merkel non solo ha spedito un ricatto immorale e vergognosamente offensivo nei confronti della Grecia vittima dell’occupazione nazista, ma addirittura turpemente usuraio: 9 miliardi per 570, prendere o lasciare. Quale, però, delle due possibilità? La seconda, indubbiamente, sarebbe la più grave.

“Buonasera 007”?

“I controlli Usa su telefonate e comunicazioni telematiche – sarebbe emerso – non si sono limitati soltanto alla Francia, ma anche a tanti altri Paesi fra i quali l’Italia”.

Ma qualcuno, in Italia, lo sapeva? Lo andrà a dire domani, in Parlamento, il sottosegretario con delega ai “Servizi”, Marco Menniti. E sarà interessante conoscere quanto dirà. Sia che dovesse dire che qualcuno lo sapeva sia che dovesse dire che non lo sapeva alcuno. Ma, anche, per conoscere che cosa intenda fare, in ogni caso, il Governo. Perché tutt’altro che fatto da poco, ma gravissima e indebita ingerenza di un Paese straniero. Alcuni italiani, quando si scoprì che i nostri “Servizi segreti” spiavano i loro telefoni, avevano preso ad accomiatarsi, alla fine della conversazione, con un “Buonasera, maresciallo”. Sarebbe il colpo se, ora, dovessero accomiatarsi, addirittura, con un “Buonasera, 007”.

Non c’è più religione

“I capigruppo della Regione Emilia Romagna sono stati indagati per peculato in quanto – secondo i pubblici ministeri Morena Palazzi e Antonella Scandellari del Tribunale di Bologna – avrebbero messo le loro firme, fin dal 2010, sotto spese illecite dei rispettivi gruppi”.

Adotta Abitare A

Ma anche il capogruppo pd? Sì. Anche il capogruppo di “Sinistra ecologia libertà”? Sì. E anche il capogruppo del duro e puro “Movimento 5 stelle”? Anche lui. Beh, ove l’accusa dovesse rivelarsi effettivamente comprovata in modo inoppugnabile, non resterebbe che mormorare allora sconsolatamente: “No, non c’è più religione”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti