Il meno peggio? – Nei corridoi di Palazzo Chigi – Marisa più babà che America – La Turchia delle “no lezioni”

Fatti e misfatti di novembre 2016
Mario Relandini - 9 Novembre 2016

Il meno peggio?

“L’auspicio era stato – alla vigilia delle elezioni presidenziali Usa – che vincesse il meno peggio”.

Ha vinto largamente non solo la Casa Bianca, ma anche la Camera e il Senato, il repubblicano Donald Trump. Il meno peggio? Così hanno ritenuto, perlomeno, gli elettori. Ora, quindi, si starà a vedere. Tutto il mondo starà vedere. Donald Trump, possa piacere o meno, è uomo, comunque, di grandi sorprese.

Nei corridoi di Palazzo Chigi

“Un gruppetto – nei corridoi di Palazzo Chigi – va raccontando, forse più per celia, questa storiella: “Matteo ha già cercato di fissare un appuntamento urgente con il neopresidente Trump”.

Sui rapporti Italia-Usa e Usa-Europa? No, Maremma capriola: per farsi spiegare, in vista delle prossime elezioni referendarie del 4 dicembre, il suo segreto di capovolgere tutte le previsioni e tutti i sondaggi anche ufficiali.

Marisa più babà che America

“Su Rai 3 – a commentare le elezioni Usa – è stata chiamata, anche, la showgirl, attrice a cantante naapoletana Marisa Laurito”.

Dar Ciriola

Esperta americanista? Macché. Esperta, semmai, di babà. E allora? Allora dev’essere accaduto che Rai 3, considerato che sempre in meno vogliono andare ospiti, non abbia trovato nessuno più esperto di America che di babà.

La Turchia delle “no lezioni”

“Noi – hanno ribadito da Ankara – non prendiamo lezioni dall’Europa”.

Hanno ragione. Sarebbe soltanto una perdita di tempo. Quelle lezioni non le capirebbero.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti