Trump e il “Ku Klux Klan”- Quel processo a Denis Verdini – Non va bene neppure corrispondente – Il guanciale e il terremoto

Fatti e misfatti di novembre 2016
Mario Relandini - 12 Novembre 2016

Trump e il “Ku Klux Klan”

“Il “Ku Klux Klan” ha annunciato – per festeggiare il successo del nepopresidente Usa,Trump – una “Parata della vittoria” il 3 dicembre prossimo”.

La domanda, allora, è: gradirà il neopresidente Trump, da parte di una tristemente nota associazione sempre più ferocemente nazista e marcatamente antirazzista, una simile parata pubblica? O, pur nel rispetto della grande democrazia Usa, ne vieterà lo svolgimento oppure, perlomeno, se ne dissocerà? Potrebbe essere un segnale di quello che vorrà essere e di quello che vorrà fare fin da subito.

Quel processo a Denis Verdini

“Il pubblico ministero ha chiesto – nell’ambito dell’ “inchiesta P3″ – quattro anni per Denis Verdini”.

Forse giusto, forse no. Saranno comunque i giudici, ora, a decidere se accogliere o meno quella richiesta del pubblico ministero. Se, però, faranno in tempo. Perché la prossima udienza del processo è stata fissata per il 3 febbraio dell’anno prossimo. A ridosso, magari un caso, dei termini di prescrizione e, magari un altro caso, dopo il referendum costituzionale del 4 dicembre che, vinca il “sì” o vinca il “no”, dovrebbe avere ripercussioni in Parlamento e nella stessa maggioranza di Governo. Quando l’ Ala” di Denis Verdini, insomma, potrebbe essere determinante.

Non va bene neppure corrispondente

“La Presidente della Camera, Laura Boldrini – in un suo “tweet” – si è indignata perché, nei telegiornali e negli “special news”, la giornalista chiamata ad intervenire viene indicata come corrispondente al maschile”.

Dar Ciriola

Non ha indicato, tuttavia, se dovesse essere indicata come corrispondenta, corrispondentessa o corrispondrice. Ma la Presidente Boldrini non risce a scrivere, sul suo computer, cose più serie? E, soprattutto, ritiene davvero che i diritti e la parità delle donne si raggiungano nell’ottenere queste cose piuttosto inutili, sciocche e veri attentati alla lingua italiana? Qualcuno, per favore, curi lo pseudofemminismo acuto della Presidente Boldrini.

Il guanciale e il terremoto

La scienziata vegana Lalù Gavazzi Scotti ha indicato – come la vera causa del recente terremoto in Centro Italia – il karma negativo scatenato dall’abuso di guanciale di maiale nel sugo dell’ “amatriciana”.

Per il teologo domenicano padre Giovanni Cavalcoli, dunque, l’ira di Dio contro i peccati degli uomini. Per la scienziata vegana Lalù Gavazzi Scotti, invece, il guanciale nell’ “amatriciana”. In attesa di una terza spiegazione ancora più idiota.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti