Domenica 15 maggio autoemoteca nella parrocchia Santa Bernadette

È molto importante “Donare sangue”
Antonio Barcella - 12 Maggio 2022

È bene ricordare sempre l’importanza di donare il sangue. Domenica 15 maggio 2022 un’autoemoteca sosterà nella parrocchia Santa Bernadette.

Il bisogno di sangue è in continuo aumento su tutto il territorio italiano in parallelo con la crescita dei bisogni e di tutti quei servizi che utilizzano sangue nei processi di cura. È una fonte di vita rinnovabile: lo si può donare regolarmente senza problemi poiché l’organismo lo reintegra molto velocemente. Le procedure riguardo alla donazione e all’utilizzo con le trasfusioni del sangue raccolto sono molto rigorose e sicure, sottoposte a continue verifiche di qualità. Domenica 15 maggio si terrà presso la parrocchia Santa Bernadette Soubirous, dalle 8,00 alle 11,30, la giornata per la donazione del sangue. Chi può donare il sangue, presentandosi a digiuno, faccia la donazione. Donare un po’ del proprio sangue è un atto d’amore verso le persone che ne hanno bisogno e un contributo alla comunità di cui fai parte.

Ci sono almeno tre “Buoni Motivi” per Donare Sangue:

Perché salvi Vite – Assicuri alle migliaia di Persone che soffrono di patologie legate al sangue di potere avere le trasfusioni periodiche e i medicinali derivati di cui necessitano. Con ogni donazione si assistono 3 persone che hanno necessità degli emocomponenti.
Perché il sangue non si crea in laboratorio – Ad oggi il sangue non è replicabile in laboratorio ed è un elemento essenziale per vivere. La carenza di sangue può portare anche al rinvio di operazioni.
Perché ti tieni sotto controllo – Donando il sangue hai la garanzia di ottenere un controllo dello stato di salute sicuro, attraverso le visite sanitarie dei medici prelevatori e le analisi di laboratorio. Tornando più volte presso lo stesso centro diventerai donatore periodico e il tuo stato di salute sarà seguito nel tempo dallo stesso gruppo di medici a cui potrai rivolgerti in qualunque momento.

Molto spesso il sangue è l’unico elemento in grado di salvare una vita, ma non si fabbrica e può essere ottenuto solo grazie alle donazioni. Quello che a te costa solo un piccolo sacrificio di tempo e un fastidio sopportabile può rappresentare la salvezza per un’altra persona.
Per donare il sangue è necessario essere in buona salute, osservare uno stile di vita regolare ed una corretta alimentazione.

Può donare chi ha dai 18 ai 65 anni, è in buone condizioni di salute, non ha abitudini di vita a rischio pesa almeno 50 kg. Gli uomini possono donare fino a quattro volte all’anno, mentre le donne due volte all’anno. Prima della donazione, il medico esegue l’anamnesi (cioè fa una serie di domande sullo stato generale di salute e sugli stili di vita) ed una visita. Di solito somministra un questionario. Il donatore inoltre viene sottoposto a regolare controlli gratuiti dei livelli di emocromo, colesterolo, trigliceridi, creatinina e ferritina, elettroforesi proteica e transaminasi oltre al test per diverse malattie tra cui HIV, epatite B, C e sifilide. Ha, inoltre, diritto a ricevere il vaccino antinfluenzale gratuito e al giorno di riposo retribuito dal lavoro per la giornata in cui si certifica l’avvenuta donazione.

Decathlon Collatina

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti