Due “tirami giù” per Silvio e Denis – Verso un buffetto anche per Bruti Liberati? – Una seconda Terra

Fatti e misfatti di luglio 2015
Mario Relandini - 23 Luglio 2015

denis-verdini1Due “tirami giù” per Silvio e Denis

“Pranzo Berlusconi-Verdini – oggi a Roma – per cercare di capirsi e di riconciliarsi”.

Tutto bene come nella “cena della pace” della tesorina fidanzata di Silvio, Francesca Pascale, e la tesorina tesoriera di “Forza Italia”, Maria Rosaria Rossi? Ebbene no. Per Berlusconi e Verdini, al “dessert”, niente “panna cotta”, ma due amarissimi “tirami giù”. Per Berlusconi il nuovo “ti lascerò” di Verdini. Per Verdini l’annuncio di un nuovo rinvio a giudizio, da parte dei magistrati fiorentini, questa volta per bancarotta fraudolenta nel quadro di una complicata “triangolazione Credito cooperativo fiorentino-Aimone s.r.l.-Cdm costruzioni”. Il pranzo di oggi a Roma, verosimilmente, lo avrà comunque pagato Berlusconi. Ma, per il resto, chi avrà pagato o dovrà pagare di più? Silvio o Denis?

Verso un buffetto anche per Bruti Liberati?

“Il procuratore generale della Cassazione ha avviato – nei confronti del procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati – un’azione disciplinare. Motivo: l’avere dimenticato in cassaforte per ben tre mesi, prima di trasmetterlo al suo aggiunto, Alfredo Robledo, il fascicolo sulla delicatissima ed urgentissima indagine “Sea-Gamberale””.

“Negligenza – ha motivato l’avvio dell’azione il procuratore generale della Cassazione – assolutamente inescusabile”. E non si può non essere d’accordo. Solo che il procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati, non sembra essere per nulla preoccupato. E non si può non essere d’accordo anche con lui. Lui, da vecchia volpe della Magistratura, già immagina come andrà a finire: che volete che sia, in ultimo, un buffetto del Csm?

Una seconda Terra

“A circa 1.400 anni-luce da noi – ha scoperto la Nasa – c’è, in una zona abitabile del cosmo, con un proprio Sole, una seconda Terra”.

Dar Ciriola

La speranza è che sia migliore della nostra.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti