Ecco come adottare un’area verde comunale

L’Amministrazione Capitolina – informa il sito del Comune di Roma – ha individuato nell’adozione di aree verdi comunali un valido strumento finalizzato alla cura del verde attraverso la partecipazione dei cittadini alla manutenzione degli spazi in questione.
L’obiettivo dell’adozione è al contempo un utilizzo più soddisfacente delle aree da parte degli utenti e uno stimolo alla coesione sociale. Attraverso la gestione condivisa e diretta della cosa pubblica e la prevenzione di eventi criminosi e vandalistici legati al deperimento degli spazi, viene innalzata la soglia di decoro urbano e dei livelli di sicurezza reale e percepita da parte della cittadinanza.

PiazzaGalgano_d3Possono fare richiesta di adozione organismi, enti, associazioni o persone fisiche che manifestino un interesse alla manutenzione dell’area per finalità dichiaratamente ed effettivamente no profit.
Il soggetto adottante si obbliga, mediante atto d’impegno, a manutenere un’area verde cittadina per un periodo di tempo determinato, senza oneri finanziari a carico dell’Amministrazione ed in conformità a specifici standard tecnico-operativi definiti unilateralmente dal competente Ufficio aree verdi in adozione.
Le Linee Guida sono pubblicate con delibera n.207 del 9 luglio 2014.

 

Modulo richiesta

 

Per informazioni:
Ufficio aree verdi in adozione
Circonvallazione Ostiense, 191
tel. 06 6710.2232 – 73294
fax 06.6710.71515
adozioneareeverdi@comune.roma.it

 

Aree verdi adottate

 

Informazioni Aree verdi in adozione

 


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati