Ecco il piano di sviluppo per affrancazioni e trasformazioni

Una piattaforma informatica per la gestione delle domande e 17 nuovi Piani di Zona
Comunicato stampa - 24 Dicembre 2022

Novità per i Piani di Zona: approvate le delibere che metteranno ordine nel settore. Saranno certificati i nuovi valori venali delle aree, in aggiornamento dal 2018, e verrà introdotta una modalità di gestione semplificata di ricezione e gestione delle domande relative alle procedure di trasformazione da diritto di superficie a diritto di piena proprietà. Saranno trasformati ulteriori 17 nuovi Piani di Zona, dando risposta a quasi 60mila famiglie, e approvate le nuove linee guida per il completamento del “Piano di Edilizia Economica Popolare” (PEEP).

Per raggiungere questi obiettivi, sarà presto operativo il nuovo Sistema Informativo Affrancazioni e Trasformazioni – SIAT, la piattaforma che, a partire dal 1° gennaio 2023, consentirà di gestire in maniera digitale e informatizzata le pratiche di affrancazione. Sarà possibile monitorare autonomamente lo stato di avanzamento di tutte le attività e ottenere un significativo abbattimento dei costi di lavorazione delle istanze.

Gli uffici competenti hanno inoltre diffuso i dati dell’ultimo anno di lavoro, che registrano un incremento significativo di pratiche affrontate e una riduzione tanto dell’arretrato, quanto dei giorni di attesa per le affrancazioni semplificate. Con il processo messo in atto sarà consentito a tutti i romani che vivono nei Piani di Zona di divenire proprietari, attraverso la progressiva trasformabilità delle loro abitazioni, velocizzando i tempi per le affrancazioni.

Con il nuovo Sistema Informativo SIAT, che entrerà in funzione il 1° gennaio, l’istruttoria delle pratiche urbanistiche sarà informatizzata e snellita, facilitando tecnici e cittadini, nell’ottica della semplificazione e della trasparenza.

Pubblicità elettorale Regionali 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti