Figliomeni (FDI): Mozione su mense scolastiche e accesso agli atti per pulizie caditoie

Redazione - 1 Ottobre 2020

Due i comunicati odierni di Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina su due importanti aspetti della vita cittadina.

 

“MOZIONE PER RISOLVERE CRITICITA’ SERVIZI MENSA SCOLASTICA”.

“Abbiamo predisposto una mozione per offrire delle soluzioni al Sindaco Raggi in merito ad alcune criticità, riscontrate da diversi genitori e operatori scolastici, relative ai servizi di mensa scolastica delle scuole dell’infanzia e dei nidi.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

La ripresa delle scuole sta creando numerosi problemi in materia di distanziamento e igiene da rispettare, ma non di minore importanza è l’aspetto che riguarda i servizi ristorativi dove il controllo e la qualità dei prodotti alimentari, a nostro giudizio, devono avere un equilibrio nutrizionale ed una qualità elevata orientata verso il biologico. Altro aspetto fondamentale è quello igienico che, in una fase delicata come questa a causa del Coronavirus, deve rispettare standard elevati con l’utilizzo di materiale usa e getta in plastica ricliclabile. E’ preoccupante che il nuovo bando comunale relativo alla refezione preveda costi più ridotti per l’Amministrazione, perché ciò porterà inevitabilmente ad un abbassamento della qualità dei prodotti dei pasti e al rischio della perdita di molti posti di lavoro nel settore. Sarebbero opportune, inoltre, delle sanzioni nei confronti degli eventuali responsabili di irregolarità che mettano a rischio la sicurezza e la salute dei bambini, rafforzando il ruolo delle commissioni mensa per garantire delle condizioni ottimali del servizio. Come Fratelli d’Italia continueremo a sostenere i lavoratori del settore, spesso abbandonati al loro destino, e le famiglie per far diminuire i costi perché le tariffe del servizio mensa continuano ad essere elevate”.

 

“ACCESSO ATTI PER VERIFICHE APPALTI PULIZIE CADITOIE”.

“Siamo agli inizi dell’autunno e la città ha già visto i primi acquazzoni ed i soliti allagamenti in molte strade della Capitale dovuti al fatto che le caditoie e i tombini evidentemente non riescono a raccogliere la pioggia anche meno intensa. Abbiamo presentato una dettagliata interrogazione al Sindaco ed un accesso agli atti indirizzato a tutti i municipi per avere risposte specifiche e la documentazione attestante gli interventi di sorveglianza, manutenzione e pronto intervento su marciapiedi, caditoie e tubolari fognarie, oggetto delle gare di appalto. La Raggi dovrebbe darsi una svegliata ed accettare i nostri suggerimenti visto che abbiamo chiesto di conoscere l’entità ed il valore dei contratti affidati ma, soprattutto, con quali modalità avvengono le verifiche sul numero delle caditoie effettivamente pulite. Come Fratelli d’Italia continueremo le nostre battaglie per smascherare l’inadeguatezza dei 5 Stelle ad amministrare la nostra città che purtroppo è sempre più allagata e disastrata”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti