Figliomeni (Fd’I): sui rifiuti Raggi prepotente e incompetente e intanto tutto è fermo

Redazione - 25 Luglio 2021

“Quanti comunicati da parte del Sindaco Raggi, quanti lanci di agenzie da parte dei suoi Assessori a cominciare dalla Ziantoni sulla riapertura della discarica di Albano quale soluzione, ricordiamo per ‘tamponare’, e non risolvere il problema dei rifiuti e invece la stessa non riaprirà poiché la società titolare dell’impianto ha annunciato di non aver ricevuto ‘la polizza fidejussoria, attualmente attiva per la gestione operativa della discarica’ e che per questo ‘non sarà garantito il servizio di conferimento previsto per lunedì 26’. Coperture assicurative che sarebbero dovute arrivare dalla Città Metropolitana guidata sempre da Raggi”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

“Ci viene da dire – prosegue Figliomeni – che la montagna di proclami e annunci dei cinque stelle ha partorito un topolino che ha portato tutto al punto di partenza. Anche in questo caso, dopo lo scempio delle piste ciclabili fatte senza cognizione di causa e con gravi problemi per la sicurezza, dopo il caos dei monopattini elettrici lasciato in ogni dove, notiamo come per il Sindaco Raggi l’importante sia mettere una bandierina da dare in pasto ai social lasciando poi, nella realtà, una situazione enormemente deficitaria con i cittadini dei quartieri di  Roma Est che si stanno preparando a una nuova manifestazione davanti al ministero dell’Ambiente per chiedere la rimozione immediata dei rifiuti nelle strade dei loro quartieri. Roma nel mondo era famosa per la sua ‘grande bellezza’, purtroppo spiace constatare come sotto la cura di Raggi è divenuta ‘grande bruttezza’ e intanto, per bocca dell’amministratore unico di Ama Zaghis, abbiamo saputo che servirà per lo meno un altro mese per portare la città a un livello di pulizia decente. Dunque i cittadini saranno costretti a passere il mese di agosto, caratterizzato da alte temperature, con i rifiuti agli angoli delle strade o affastellati sui marciapiedi. Si vergognino i responsabili di questo scempio e chiedano scusa ai cittadini”.

Francesco FIGLIOMENI elezioni comune di Roma 2021
Pubblicità elettorale 2021 amministrative Roma

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti