I repubblicani Usa e Papa Francesco – “Centurioni” e vigili urbani

Fatti e misfatti di settembre 2015
Mario Relandini - 25 Settembre 2015

papaFrancescoI repubblicani Usa e Papa Francesco

“No alla pena di morte – ha stigmatizzato, durante il suo discorso al Congresso Usa, Papa Francesco – e no al commercio delle armi”.

I congressisti repubblicani, che della lobby dei fabbricanti di armi sono molto amici, gli hanno battuto, per cortesia, le mani. Ma, almeno, non gli hanno sparato.

“Centurioni” e vigili urbani

“Il giornalista rumeno Christian Sabbagh – davanti al Colosseo – è stato insultato, spintonato e derubato di 50 euro dai “centurioni” che, dopo avere posato con lui, di euro ne avrebbero voluti almeno 100″.

L’episodio, già grave in sé, lo è diventato ancor più quando un vigile urbano nei pressi, informato dell’accaduto, è rimasto impassibile e non è intervenuto. Un altro bel biglietto da visita di Roma per i turisti e per i pellegrini che arriveranno in occasione del Giubileo straordinario. Ma tanto il sindaco, “Marino l’amerikano”, non c’è quasi mai e, quando c’è, dorme e ride. Come sanno bene anche i vigili urbani, alcuni dei quali indossano la divisa solo per prendere, alla fine del mese, i soldi dal Comune. E forse, in qualche caso, anche da altri.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti