Il Luna park di “Forza Italia”- Ridicolaggini Usa – Come risolvere il problema delle buche stradali

Fatti e misfatti di marzo 2015
Mario Relandini - 31 Marzo 2015

Il Luna park di “Forza Italia”

“C’è gente, in “Forza Italia”, che continua a lottare per fare un ultimo giro di giostra – se n’è uscito il consigliere politico di Berlusconi, Giovanni Toti – E non s’è resa conto che, se non ci sbrighiamo, gli italiani chiuderanno il nostro “Luna park””.

“Forza Italia”, dunque, come un’area occupata da giostre, montagne russe e ruota panoramica? Ma, forse, Giovanni Toti stava pensando, nel suo subconcio, alla pista dell’autoscontro e ai baracconi del tiro a segno. Buon divertimento.

Ridicolaggini Usa

“Amanda è stata assolta dall’omicidio di Meredith Kercher a Perugia – continuano ad indignarsi negli Usa – ma il sistema giudiziario italiano è incomprensibile ed inaccettabile”.

Non hanno torto. Ma diventano incomprensibili ed inaccettabili loro, oltre che ridicoli, quando, facendo riferimento al processo per la morte di Meredith, propongono di boicottare i viaggi turistici nel nostro Paese. Sarebbe invece bene che ne intensificassero il numero e la durata. Non correrebbero il rischio, sempre più frequente, di essere assassinati, nei loro Usa dalle armi facili, perfino dai ragazzini di dieci anni. La Giustizia italiana, certo, è lenta e farraginosa. Ma, in Usa, chi spara lo fa alla svelta e senza tanti perché. Da noi, alle volte, possono rubare con destrezza, tutt’al più, qualche portafoglio. Ma meglio la borsa che la vita.

giovanni toti

Giovanni Toti

Come risolvere il problema delle buche stradali

Dar Ciriola

“Il sindaco di Partinico, Salvo Lo Biundo – non avendo più soldi per riparare le buche stradali e per pagare i danni da queste provocate ai cittadini – ha emesso un’ordinanza che impone agli automobilisti una velocità massima di dieci chilometri l’ora in numerose vie cittadine e, perfino, sulla “statale 113″ che si allaccia allo svincolo autostradale. Andando pianino pianino, cioé, gli automobilisti faranno in tempo a vedere le buche e ad evitarle”.

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, essendone venuto a conoscenza, starà magari predisponendo, a sua volta, un’ordinanza simile. Solo che, dato il numero eccezionale delle buche stradali in tutta la città, imporrà agli automobilisti una velocità massima non di dieci, ma di cinque chilometri l’ora. Di che cosa lamentarsi? Sempre più di quanti ne percorre lui in bicicletta.

Senza lavoro, ma stipendiati a termini di legge

“I cinque anni di legislatura della Regione Liguria – ha fatto sapere il Governatore uscente, Claudio Burlando – sono terminati il 29 marzo per cui, da quel giorno fino all’insediamento dei nuovi eletti e della nuova Giunta, sarà impossibile riunire il Consiglio e le varie Commissioni e, dunque, varare qualsiasi provvedimento”.

Ineccepibile a termini di legge. Come ineccepibile, sempre a termini di legge, il fatto che i consiglieri, gli assessori e il Governatore, benché due mesi senza lavoro, percepiranno ugualmente stipendi ed indennità di funzione. Inconcepibile, invece, che tutti coloro i quali hanno la loro residenza lontana dagli uffici della Regione continueranno a percepire ugualmente, pur non dovendosi più muovere per attività istituzionale, una indennità che va da un minimo di 2.200 ad un massimo di 4.400 euro mensili. Ma anche questo ineccepibile a termini di legge?


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti